.
MONDIALE STRADA: Allo slovacco Peter Velits il titolo iridato under 23, 13° Ponzi

Lo slovacco Peter Velits ha vinto il mondiale in linea under 23 precedendo nel volatone convulso che ha concluso la gara l’australiano Wesley Sulzberger e il britannico Jonathan Bellis (foto Bettini). In prima fila, all’imbocco dell’ultimo chilometro, c’erano anche le nostre frecce veloci Simone Ponzi, Francesco Ginanni e Marco Frapporti. In apparenza in una posizione ideale per puntare alla medaglia, dopo che la fuga di cinque corridori a un giro dal termine sembrava aver compromesso le chances italiane. In realtà, nel momento decisivo sono mancate la chiarezza di idee e la collaborazione che poche ore prima avevano portato le azzurre a dominare la gara femminile. Difficile individuare a caldo le cause. Forse la stanchezza si è fatta sentire nel lungo sprint in leggera salita, che ha fatto ondeggiare paurosamente il gruppo, causando anche la caduta di alcuni corridori sul lato sinistro,