Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 


  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati

    Gran Premio Internazionale Guerciotti di Ciclocross. Tutti gli ordini di arrivo completi maschili

    Ciclocross - 01 Nov 2017 


    MILANO (MI) - Una splendida e gradevole giornata di sole ha baciato oggi l'Idroscalo di Milano che ha ospitato l'edizione 2017 del Gran Premio Mamma e Papa' Guerciotti internazionale di ciclocross. L'evento organizzato dalla Selle Italia-Guerciotti-Elite ha riscosso un grande successo anche in termini di pubblico per la soddisfazione di Paolo e Alessandro Guerciotti.
    Presente il meglio del movimento ciclocrossistico italiano e una qualificata rappresentanza straniera per le categorie juniores ed elite. Proprio nelle categorie maggiori si e' registrato il bis del tedesco Marcel Meisen e il ritorno al successo all'Idroscalo della bolzanina Eva Lechner, in maglia tricolore.

    OPEN MASCHILE - Per il secondo anno consecutivo il Campione tedesco Marcel Meisen (Team Steylaerts Bet First) vince il Gran Premio Guerciotti. Una vittoria di forza con cui ha voluto ribadire la sua superiorita', superando il beniamino di casa Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti Elite). Terzo posto per l'altro tedesco Sascha Weber (Mountainbike Freiburg).
    Una gara avvincente: il primo a riuscire a rompere gli indugi e' il Campione italiano Bertolini che allunga solitario al comando. A meta' gara il tedesco Meisen raggiunge il valtellinese. La coppia guida la corsa per un paio di giri, ma al suono della campana il colpo di scena: rientrano sui due corridori i cinque immediati inseguitori. Si forma quindi un drappello di sette atleti in testa alla competizione: con Meisen e Bertolini ci sono Weber, Fleckiger, Nicolas Samparisi, Franzoi e Rohrbach. Nel corso dell'ultima tornata Rohrbach cade e arriva l'affondo decisivo di Meisen che vola verso il meritato successo. Il drappello si sfalda e Bertolini e Weber vanno a prendersi le altre due posizioni sul podio.

    DONNE OPEN - Secondo successo della stagione di cross per la bolzanina Eva Lechner che a distanza di un paio di settimane da quello ottenuto a Cles, si e' ripetuta oggi all'Idroscalo, nel Gp Guerciotti. L'atleta della Clif Pro Team sembra aver ritrovato la pedalata dei giorni migliori, un buon segnale anche in vista dell'imminente Campionato Europeo, ed e' riuscita a fare la differenza staccando tutte le avversarie. L'altoatesina ha condotto in solitaria la competizione fin dalle primissime battute, inseguita dalla brianzola Alice Maria Arzuffi (Steylaerts - Bet First), a sua volta in solitudine, e che alla fine ha dovuto accontentarsi della piazza d'onore. Terzo posto per una bravissima Francesca Baroni, la ragazza toscana della scuderia della famiglia Guerciotti al primo anno nella categoria Under 23. Sesto posto assoluto e prima tra le Donne Junior e' la piemontese Nicole Fede (Valcar-PBM).

    JUNIORES - Partiva con il numero uno sulla schiena e tutti i favori del pronostico e il Campione italiano di ciclocross della categoria Juniores Filippo Fontana non ha tradito le attese. Il trevigiano della Trentino Cross-Giant-Selle Smp all'Idroscalo ha fatto praticamente gara a se fin dall'inizio. Ha preso il largo subito e col passare dei giri e' andato ad incrementare il suo vantaggio sino ad arrivare solo e a braccia alzate al traguardo. Una vittoria applaudita anche dal CT della Nazionale italiana Fausto Scotti che con Fontana e gli altri azzurri puntera' ad una prestazione importante il prossimo fine settimana al Campionato Europeo di Tabor, in Repubblica Ceca. Secondo posto per l'ottimo Tommaso Dalla Valle (KTM Alchemist Selle SMP Dama), staccato di 36". Terzo l'olandese Milan Ziemerink (Zwiep Offroad Team) con 40" di ritardo da Fontana.

    ALLIEVI - Tra gli Allievi 2 anno esulta Valentino Nadalutti (Team Granzon) che sul prestigioso traguardo dell'Idroscalo ha preceduto il figlio d'arte Kevin Pezzo Rosola (Team Piton), con Davide De Pretto (Scuola Cicl. Piovene) terzo. Quarto posto assoluto e primo degli Allievi 1 anno Gioele Solenne (Team Bramati) che ha avuto la meglio di Lorenzo Masciarelli (Team Masciarelli) e Gabriel Fede (Cadrezzate - Verso L'Iride).
    La gara Donne Allieve, invece, ha visto trionfare Letizia Brufani (Gs Lu Ciclone). Secondo posto per l'orobica Marta Zanga (Team Bramati) e terza Elisa Rumac (Jam's Bike Team Buja).

    ESORDIENTI - La mattinata di gare all'Idroscalo di Milano si era aperta con le gare Esordienti. Tra i maschi vittoria di Eros Cancedda (Team Bramati), che nel finale e' riuscito a staccare tutti i suoi avversari. Secondo il valtellinese Ivan Franzini (Melavi Focus Bike) e terzo il fresco campione regionale piemontese Filippo Borello (Nonese Cycling Team).
    Tra le ragazze si e' imposta l'abruzzese Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) giunta solitaria al traguardo dove e' riuscita a precedere la campionessa d'Italia Martina Recalcati(Lissone MTB) e terza e' Benedetta Brafa (Melavi Focus Bike).

    Giorgio Torre


    Ciclocross - 01 Nov 2017