Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 


  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati

    Aspiratori Otelli a tre punte nella stagione 2020

    Juniores - 08 Gen 2020 
    Aspiratori Otelli a tre punte nella stagione 2020

    Terminato il 2019 che e' stato per la Otelli un anno orribilis, non certamente per i risultati ottenuti dai suoi atleti, ma per la prematura scomparsa di Giancarlo Otelli , che della societa' non era solo il presidente ed il patron, ma l'anima stessa del team che aveva creato con tanto amore e passione e nel quale hanno gareggiato negli anni atleti di grande valore che poi sono passati al professionismo; il 2020 si annuncia per la societa' bresciana ricco di grandi aspettative.

    Laura e Mauro , figli di Giancarlo, hanno fortemente voluto che la societa' continuasse l'attivita' con i propri atleti ed in questo hanno trovato un validissimo aiuto nello storico direttore sportivo Giambattista Bardelloni e nel giovane d.s. emergente Matteo Freguglia che proprio da inizio 2019 e' entrato a far parte della societa'.

    Proprio con Matteo Freguglia abbiamo scambiato alcune opinioni e previsioni su quello che potra' avvenire nel 2020 nella categoria juniores.

    "Lo scorso anno per la prima volta ho seguito la categoria juniores (negli ultimi due anni aveva seguito la categoria allievi della SCO Cavenago) e la cosa che piu' mi ha colpito e' stata l'estremizzazione di questa categoria che e' si una categoria internazionale, ma in Italia e' diventata "troppo professionale" , i ragazzi non riescono a divertirsi ed hanno quasi tutti un procuratore, cosa che a quella eta' mi lascia molto perplesso..."

    - Quali squadre ed atleti pensi che saranno in prima fila nella stagione ?

    "Il Team LVF ha ingaggiato tanti corridori ma credo che non sia come la squadra che ha dominato la stagione passata, mentre credo che il Team Giorgi , grazie sopratutto Vacek e Balestra , sia la squadra da battere, soprattutto nelle gare che presentano i percorsi piu' impegnativi".

    -E dei corridori che provengono dagli allievi chi pensi che si mettera' in luce :

    "Il salto di categoria presenta per molti un'incognita, ma credo che Manuel Oioli sia maturo e possa far bene fin da subito cosi' come vedo bene Ludovico Crescioli , che in salita ritengo uno dei piu' forti in assoluto".

    -Veniamo alla Otelli :

    "Noi abbiamo un tridente che nelle gare di media difficolta' ritengo non sia inferiore a nessuno : Francesco Cali' , Giosue' Epis e Andrea Piras , tutti e tre gia' vincenti al primo anno in categoria , sono tre certezze e con un anno di esperienza in categoria , ben spalleggiati dai compagni di squadra , riusciranno ad ottenere ben piu' delle sette vittorie da loro conquistate nella stagione 2019".

    -Di loro cosa ci puoi dire:

    "Cali' ha avuto tanta sfortuna nelle ultime stagioni ed anche nell'ultima non ha potuto esprimere tutte le sue potenzialita' per problemi fisici , ma il successo ottenuto al Lunigiana lo ha secondo me sbloccato e sono certo che se la salute lo assistera' tornera' quello che fra gli Esordienti si divertiva e divertiva chi lo seguiva ; Epis e' maturato molto e spero che faccia come nella categoria allievi in cui al primo anno ottenne tanti piazzamenti ed al secondo anno tante vittorie; Piras infine e' il ragazzo che gia' avevo con me fra gli allievi e che conosco da piu' tempo, per lui dopo l'esperienza dell'ultima stagione mi aspetto che confermi quanto fatto vedere e faccia un ulteriore salto di qualita'".

    -Gli obiettivi da centrare:

    "Con Piras il Campionato Italiano a Cronometro e la conferma in maglia azzurra...per Cali' ed Epis la maglia azzurra nelle trasferte di inizio stagione in Belgio ed in generale nelle gare all'estero e non solo per fare esperienza, ma per poter dimostrare il loro valore. Le gare in Italia che vedo piu' adatte alle nostre caratteristiche fra quelle del calendario nazionale sono Sovilla ed il Liberazione a Massa, tanto per citarne due che ritengo alla nostra portata".

    -Come procede la preparazione invernale:

    "Finora tutto bene , poi ad inizio Marzo andremo in ritiro, probabilmente a Castagneto Carducci, per rifinire la preparazione".

    -Nelle file della Otelli c'e' un allievo da cui ci si aspetta molto, Gabriele Casalini, che ti ha seguito dalla SCO Cavenago:

    "Casalini e' un corridore che si esalta in occasione dei grandi appuntamenti, mi auguro che riesca a rimanere concentrato anche in occasione delle altre gare e probabilmente se fara' cosi' a fine anno i risultati non mancheranno".

    - Per chiudere come e' stata la prima esperienza nella categoria juniores:

    "La morte di Giancarlo Otelli ha tolto a tutto il gruppo la gioia e la spensieratezza che stavamo vivendo prima della sua scomparsa, ma devo fare un ringraziamento speciale a Laura e Mauro perche' hanno fatto di tutto perche' potessimo lavorare nella massima serenita' e tranquillita' e per me che ero nuovo dell'ambiente e della categoria l'avere a fianco un uomo di esperienza come Bardelloni e' stato fondamentale e mi ha permesso di accumulare tanta esperienza in piu' che spero di riuscire a trasmettere ai nostri ragazzi nella stagione 2020".


    Giuseppe Tomei







    Juniores - 08 Gen 2020 
    Foto Otelli dopo garaAndrea Piras al Mondiale