Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2012-04-25 - UMBRIA - BELFIORE DI FOLIGNO (PG)
36 COPPA U S BELFIORE di Km. 60 alla media di 40 Km/h

36 COPPA U S BELFIORE - BELFIORE DI FOLIGNO

Belfiore di Foligno (Pg) - Una volata a due incorona l'allievo Lorenzo Calzola dell'Uc Petrignano-Testi Cicli re di Belfiore. Il corridore diretto da Marco Minni, in fuga con Giacomo Giuliani della Recanati Marinelli Cantarini, lancia lo sprint quando al termine mancano circa 200 metri e taglia per primo il traguardo sotto gli occhi del presidente della sua societa' , Orlando Ranucci. Questo l'epilogo della 36^ Coppa Us Belfiore - Trofeo della Liberazione, voluta e organizzata da Mario Zampolini, Vincenzo Iorio e l'Us Belfiore del presidente Umberto Molendi in collaborazione con la Ciclorapida Foligno del presidente Alberto Stefanecchia. «Vincere una classica come Belfiore - commenta felice Calzola, al suo primo successo stagionale - e' davvero bellissimo. Oggi sono al settimo cielo. Il mio grazie va ai compagni di squadra che da dietro hanno fatto buona guardia, al ds Minni e a tutta la societa'  per i sacrifici che affronta per permetterci di fare attivita' . L'ultima dedica, ma non per questo la meno importante, e' per mio nonno Enzo e per il consigliere dell'Uc Petrignano-Testi Cicli Zeffiro Raspa, scomparsi alcuni mesi fa». Ad assistere alla vittoria di Calzola c'erano sia Salvatore Puccio, professionista con il Team Sky, sia il fratello Antonino, che corre tra gli Elite Under 23 con il Team Hoppla' . Alle premiazioni e' intervenuto Carlo Roscini, presidente della Federciclismo umbra.
CRONACA - Mentre una tromba intona le note del Silenzio, Gianluca Montenero dell'Uc Foligno e Diego Masciarelli della No-Ce Euro 90, squadra vincitrice lo scorso anno, depongono una corona di fiori al monumento dei caduti per la patria. Da Belfiore i corridori si alzano sui pedali e poi giungono ad andatura turistica fino al chilometro zero, da dove parte ufficialmente la gara. Al chilometro 4 allunga Jacopo Ciacci dell'Asd Sant'Egidio, su cui si portano Michele Lupini della Gubbio Ciclismo Mocaiana, Alessandro Peducci della Nestor Sea Marsciano, Mattia Settimi dell'Uc Petrignano-Testi Cicli, Fabio Capretta della Recanati Marinelli Cantarini e Lucjano Likaj del Cycling Team Coratti. Ai battistrada si aggiungono altri atleti, ma al chilometro 6 il gruppo chiude. Al chilometro 7,5 allunga Alessio Frenguellotti dell'Asd Sant'Egidio. Al chilometro 8,5 a Frenguellotti si aggiungono Federico Casoni dell'Uc Foligno e Alessandro Truzzolini del Cycling Team Coratti. Al chilometro 9 il gruppo riprende i battistrada. Poco dopo allungano altri atleti, che sono pero' ripresi al chilometri 11. Al chilometro 13,5 vanno via Luca Martiri della Gubbio Ciclismo Mocaiana, Lorenzo Calzola dell'Uc Petrignano-Testi Cicli, Alessandro Peducci della Nestor Sea Marsciano e Jacopo Ciacci dell'Asd Sant'Egidio. Al chilometro 18 i battistrada viaggiano con 15" di vantaggio. Al chilometro 21,5 i battistrada sono inseguiti da Alessandro Truzzolini, che viaggia con 30" di ritardo, mentre il gruppo e' a 38". A Truzzolini si aggiunge Fabio Capretta della Recanati Marinelli Cantarini, ma poco dopo i due vengono riassorbiti dal gruppo. Il vantaggio dei fuggitivi aumenta. Sulla prima ripetizione dell'ascesa di Belfiore Martiri della Mocaiana si stacca dal gruppetto di testa. Al comando restano Ciacci, Calzola e Peducci. Lungo la discesa il vantaggio dei fuggitivi aumenta. A inseguirli un folto drappello di unita' . I tre battistrada attaccano la seconda e ultima ripetizione della salita di Belfiore. Dietro di loro a inseguire c'e' Pierfrancesco Orlandi del Cycling Team Coratti, che viene poi raggiunto da Fabio Conte della Molise Ricambi. Lungo le rampe dell'ascesa Orlandi si stacca da Conte, che al chilometro 44 riprende i battistrada, ma alle spalle dei quattro il gruppo e' in forte recupero. In vista del gpm la corsa esplode e le carte si rimescolano e al comando si portano Giacomo Giuliani della Recanati Marinelli Cantarini e Lorenzo Calzola dell'Uc Petrignano. Chilometro dopo chilometro alle loro spalle si forma un gruppo inseguitore forte di oltre 20 unita' , ma i due battistrada riescono a portare fino in fondo la loro azione. Alla fine e' sprint a due. Il resto e' storia gia'  raccontata.
ORDINE DI ARRIVO:
1° CALZOLA LORENZO  (U.C. PETRIGNANO ASD)
2° GIULIANI GIACOMO  (A.C. RECANATI MARINELLI CANTARINI)
3° DI GENOVA PIETRO  (ASD PROMOSPORT)
4° PIZZO FRANCESCO  (CYCLING TEAM CORATTI)
5° MONTENERO GIANLUCA  (ASD UNIONE CICLISTICA FOLIGNO)
6° MARCELLUSI DANIEL  (TUTTI A RUOTA E CICLI MONTANINI)
7° LUPINI MICHELE  (G.S.GUBBIO CICLISMO MOCAIANA )
8° CIACCI JACOPO  (A.S.D.SANT'EGIDIO )
9° LABBROZZI FRANCESCO  (A.S.D.FERROMETAL CYCLING TEAM)
10° MIAT ANDREA  (CYCLING TEAM CORATTI)

Il podioIl vincitore riceve le congratulazioni da Puccio


Andrea Passeri

© 2012 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati