Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2013-01-06 - - ()
LE RISPOSTE DEL CANDIDATO DAVIDE D'ALTO



Davide D'Alto candidato alla Presidenza della Federciclismo ci ha inviato le risposte che qui sotto pubblichiamo:



1) La prima cosa che fara' appena eletto/rieletto presidente

Una riorganizzazione dell'attivita' giovanile con autonomia ai CR e la
revoca delle norme relative alle premiazioni giovanissimi e allo stop
domenicale

2) Come pensa di risolvere il problema della continua diminuzione delle
gare su strada per Esordienti - Allievi e Juniores

La diminuzione delle gare ha motivazioni non sempre coincidenti per le
varie categorie. Rispondere in senso generale
e' molto difficile. Semplificando (ma e' rischioso) direi minore
pressione sulle societa', alleggerimento della norme juniores con una
diversificazione dell'attivita' a livello regionale, aumento della
sicurezza in gara, sistema di reclutamento basato sull'utilizzo degli
spazi sicuri e agonismo costruito in maniera intelligente sulle
specifiche abilita' di ogni giovane atleta. Maggiori risorse per i CR,
che potrebbero cosi investire meglio sul territorio e anche, la' dove
necessario, sostenere le organizzazioni in crisi

3) Organizzare le gare ha costi sempre piu' elevati ha una
soluzione per risolvere questo problema?

Creare un protocollo organizzativo che valga ovunque e che ottimizzi i
costi relativi alle scorte tecniche e in generale per tutti i costi
organizzativi, dalle transenne ai servizi. Avviare contatti con le
istituzioni per sollevare gli organizzatori da alcuni costi esplosi a
causa della progressiva "privatizzazione" di alcune servizi in gara

4) Il Sud ha pochissimi tesserati e poche gare come pensa di affrontare
questo problema?

Sicuramente non con progetti che prevedano contributi senza un fine
preciso. Penso sia necessario sfruttare le capacita' di chi opera
attraverso un percorso di crescita che preveda l'adozione di un nuovo
modello di reclutamento snello, multidisciplinare e fondato sulla
bicicletta come strumento di emancipazione. Creazione di circuiti di
gare, rinascita di manifestazioni professionistiche capaci di attrarre
interesse e porre i presupposti per frenare la fuga dei migliori
talenti verso le regioni del nord

5) Nei passaggi di categoria ogni anno si perdono moltissimi atleti ha
una soluzione da proporre per migliorare o risolvere questo problema

E'una domanda alla quale rispondere in poche righe e' impossibile. Il
problema riguarda soprattutto la strada ed e' sempre esistito. Non tutti
possono diventare elite. La prima cosa da fare sarebbe individuare
collettivamente le cause, magari attraverso un convegno aperto a
tutti, valutarle secondo la categoria e le regioni e quindi provare a
porre rimedio

6) Manterra' le cosi' dette gare alternative "obbligatorie" la seconda
domenica del mese per le categorie Esordienti - Allievi e Juniores

No, in nessun modo. E' stata una scelta regolamentare scellerata,
ingiustificata e culturalmente autolesionista. Poi, cosa grave, ha
colpito solo chi fa attivita' reale, ovvero i CR che hanno fatto la
storia del ciclismo italiano. Ha dato all'esterno un'idea errata del
nostro movimento giovanile e giocato con lo sforzo di anni delle
societa' di base.

7) Quali sono i componenti della Sua Squadra nel ruolo di Vice -
Presidente

Dall'inizio della campagna elettorale ho affermato con decisione due
cose: 1) il rinnovamento in CF e il suo necessario ringiovanimento 2)
il fatto che le grandi regioni devono tornare ad avere ruolo nelle
scelte della FCI. Per questo, io lombardo, proporro' il veneto Orfeo
Antonello e il toscano Renato Ferretti. Mi auguro che il terzo eletto
rappresenti una regione del centro sud.

8) Quali sono i componenti della Sua Squadra nel ruolo di Consiglieri

Per i consiglieri di societa' Carlo Riva e il piemontese Giovanni
Pederzolli. Per gli atleti l'azzurro Andrea Tiberi, per i tecnici l'ex
vice presidente vicario del CR lombardia Flavio Mocchetti

9) Quali saranno le Sue indicazioni per la presidenza della Commissione
Tecnica Nazionale
Penso che la domanda si riferisca al settore strada all'interno della
Struttura Tecnica Nazionale. Non ritengo debba essere il presidente
federale a dare indicazioni ma il CF, tenendo in giusto conto il
dibattito necessario con i CR.

10) Quale e' la sua idea innovativa che proporra' nel caso venga
eletto/rieletto presidente

Una bella idea sarebbe riprovare a stampare il giornale federale. Non e'
innovativa ma utilissima


Davide D'Alto





© 2013 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati