Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2009-11-25 - MARCHE - Montappone (AP)
SI SONO SVOLTE LE PREMIAZIONI DEL CAPPELLO D'ORO

SI SONO SVOLTE LE PREMIAZIONI DEL CAPPELLO D'ORO - MontapponeSi sono svolte le premiazioni del Cappello d'Oro

Festa grande ad Osimo per la Premiazione del "18. Trofeo Il Cappello D'Oro", la rinomata challenge per Elite e Under 23 organizzata dalla A.S.D. Il Cappello D'Oro di Montappone.
La riuscita manifestazione si e' svolta presso il locale Teatro Campana, in una sala molto accogliente e graziosa, dove molti sportivi hanno potuto raccogliersi in maniera molto familiare. E' stata una festa assai gradevole, simpatica e interessante oltreche' sostanzialmente sobria e senza sfarzo, come dovrebbe essere, a nostro modesto parere, per le cerimonie di uno sport genuino e popolare come il ciclismo.
Come gia' l'anno prima, anche questa volta la manifestazione e' stata effettuata ad Osimo per la sua posizione piu' centrale e piu' facilmente raggiungibile rispetto a Montappone, il paese dell'entroterra fermano da dove parte il Trofeo che reclamizza l'industria dei cappelli del posto, ed anche perche' questa cittadina rappresenta ormai una seconda sede operativa del Trofeo stesso.
All'appuntamento hanno risposto molti sportivi, provenienti anche da lontano, che hanno festeggiato i premiati e i corridori ospiti, come i professionisti Michele Scarponi e Andrea Tonti, contribuendo a dare al raduno un tono particolarmente simpatico e allegro.
Ha condotto il giornalista Umberto Martinelli mentre per la A.S.D. Il Cappello D'Oro coordinavano l'incontro Demetrio Iommi e il sottoscritto. Per il Comune di Osimo, che ha patrocinato la manifestazione, erano presenti il Sindaco, Stefano Simoncini, l'Assessore allo Sport, Sandro Antonelli e il presidente del Consiglio Comunale, Mirko Gallina; il Comune di Montappone era rappresentato dall'Assessore Mauro Ferranti. Per la FCI sono intervenuti il Consigliere nazionale Camillo Ciancetta e, per il Comitato Regionale Marchigiano, il presidente Vincenzino Alesiani, il vice Piero Agostinelli e i consiglieri Latini, Pellegrini e Stracquadanio. Per il CONI di Ancona, che ha dato un contributo, era presente il presidente Fabio Luna. Per rendere piu' interessante l'avvenimento c'era una vivace cornice di invitati, guidati dai due professionisti della zona, Michele Scarponi, il corridore della vicina Filottrano che e' stato quest'anno un importante protagonista ai Mondiali di Mendrisio, e l'osimano Andrea Tonti, gia' azzurro nei Mondiali, vittoriosi per gli italiani, degli anni passati.
Tra i premiati di spicco c'era poi il campione italiano Under 23, Matteo Rabottini, del V.C. Aran Cucine Cogem BLS, che dal canto suo ha offerto la sua maglia tricolore agli organizzatori del Cappello D'Oro.
Un altro ospite di riguardo era il noto ex-professionista Giancarlo Polidori, che con Michele Scarponi ha dato vita ad un interessante confronto tra il suo Mondiale di Mendrisio del 1971, dove lui giunse quarto, e la gara mondiale di quest'anno, su di un circuito, sempre a Mendrisio, che in buona parte era lo stesso di quella volta.
Si e' subito entrati nel vivo del 18. Trofeo Il Cappello D'Oro con una passerella delle societa' intervenute come organizzatrici delle varie gare che nel 2009 facevano parte della challenge (le gare valide sono risultate 55, di cui 16 nelle Marche, 16 in Toscana, 7 in Emilia Romagna, 6 nel Lazio, 3 in Umbria, 3 in Abruzzo, 2 in Puglia, 2 in bassa Lombardia e una in Molise).
Le serie delle premiazioni e degli omaggi e' proseguita con i professionisti presenti, Scarponi, Tonti, Ascani, Stortoni, con l'ex-Polidori, con la nota ciclista fidardense Tania Belvederesi e con una lunga passerella di promettenti giovani della zona.
Gradatamente ci si e' avviati al clou della manifestazione con la premiazione dei primi tre classificati del "18. Trofeo Il Cappello D'Oro", vale a dire Paolo Ciavatta, 1. con ben 164 punti (il pił alto punteggio, crediamo, nella storia di questa challenge), Henry Frusto, 2. con 105 punti, e Stefano Di Carlo, 3. con 68 punti.
Il vincitore assoluto, Paolo Ciavatta, abruzzese di Garrufo in forza alla marchigiana S.C. Monturano Civitanova Cascinare, e' risultato il dilettante plurivittorioso in Italia con ben 11 vittorie, di cui 10 in gare di cartello valide anche per la challenge del Cappello D'Oro. Herny Frusto, recanatese del Team SCAP Pref.ti Foresi, vanta tre vittorie nel 2009 e un altro risultato di spicco come il 3. posto nel Campionato Italiano Elite ad Imola.
Il terzo classificato, Stefano Di Carlo, giovane teramano anch'egli del Team SCAP, si e' messo in luce specialmente in gare selettive (tra i suoi risultati la vittoria lombarda nella Cronoscalata Gardone - Prati di Caregno).
Un premio particolare e' andato a Mauro Sandroni, il bravo tecnico della S.C. Monturano Civitanova Cascinare. La carrellata delle premiazioni si e' conclusa con la classifica per societą del "18. Gran Premio Mille Cappellini"; i premi erano molto sostanziosi con 1000 cappellini appunto per la societa' prima classificata e con 200 per la seconda e altre 200 per la terza. I mille cappellini, segno tangibile dell'industria dei cappelli di Montappone, sono andati al Team SCAP Prefabbricati Foresi di Trodica di Morrovalle (MC), societa' prima classificata con 258 punti; ha ritirato il premio il presidente Adriano Pennacchioni, affiancato dai d.s. Franco Frati e Otello Gerboni. Il 2. premio ha gratificato la S.C. Monturano Civitanova Cascinare, che ha totalizzato 218 punti e che era rappresentata dal dirigente Franco Moretti e dallo stesso d.s. Mauro Sandroni.
Terza in classifica la toscana Bedogni Grassi U.S. Monsummanese, che con 155 punti ha dato un ottimo seguito al 2. posto nella clallenge del 2007 e al 4. del 2008 (e non sono stati contati i 98 punti dei corridori tesserati per la Monsummanese in Emilia Romagna); per la societa' di Monsummano (ormai di casa ad Osimo anche per aver vinto qui con Mucelli, 4. nella classifica del Cappello D'Oro, la gara nazionale del 18 settembre) ha ritirato il premio il d.s. Giuseppe Trinci.




Paolo Piazzini

© 2009 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati