Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2010-01-14 - TOSCANA - PONTICELLI (PI)
CASO BANI: L'AMBRA CAVALLINI LASCERA' IL CICLISMO A FINE STAGIONE

Caso Bani: l'Ambra Cavallini lascera' il ciclismo a fine stagione

PONTICELLI(Pisa) - Il ciclismo continua a perdere i suoi sponsor. La tentazione di lasciare subito era forte, ma alla fine ha prevalso il buon senso, la misura e la serieta' dei fratelli Renato e Franco Cavallini titolari del Calzaturificio Ambra Cavallini di Ponticelli di Santa Maria a Monte (Pisa), che hanno ritenuto non giusto lasciare immediatamente, con la squadra juniores gia' allestita ed i programmi gia' tracciati per la prossima stagione che si aprira' tra meno di due mesi. Lo faranno pero' alla fine del 2010, e sulla scia dei due imprenditori pisani, ci potrebbe essere anche il Gruppo Vangi (almeno a certi livelli, per continuare solo con il vivaio della Fosco Bessi di Calenzano) e lo stesso Cristiano Viciani, attuale vice presidente e amministratore delegato della societa', nonche' giÓ dirigente del Comitato Regionale Toscano ed esponente dell'Unione Ciclistica Empolese. Un altro addio per lo sport del pedale. Sono le conseguenze della vicenda di doping di Eugenio Bani, che ha coinvolto anche la societa', che continua a ribadire con forza di essere estranea a quanto avvenuto. Ma ai fratelli Cavallini, al loro papa' Giuliano, alla famiglia, ha dato fastidio il polverone creato dal caso, certe dichiarazioni, certi interventi, che hanno disgustato e amareggiato Renato e Franco, facendo perdere loro l'esuberante entusiasmo sempre mostrato nel ciclismo e frutto anche delle straordinarie vittorie ottenute nelle ultime stagioni. Non ci sara' gia' in questa stagione che si aprirÓ a marzo, la loro partecipazione e la presenza vicino alla squadra nella misura che ne avevano caratterizzato le fortunate vicende agonistiche degli ultimi anni. Amareggiato per la vicenda anche Fabrizio Vangi, altro sponsor e presidente del gruppo ciclistico Ambra Cavallini Vangi, e lo stesso Cristiano Viciani (gia' peraltro in disaccordo con la Federciclismo in merito alle nuove norme in merito alla categoria juniores), da qui la voglia di lasciar perdere tutto e subito. Non sara' cosi' almeno per quest'anno ma a fine 2010 tutto cambiera'. Ecco le conseguenze per il ciclismo da certe vicende, dal clamore suscitato, ed allora tornano di estrema attualita' le parole che il grande Alfredo Martini ama spesso ripetere nei suoi interventi. "Attenzione a farsi del male, il ciclismo non deve mai tradire il pubblico, gli sportivi, sarebbe la fine e tutti quanti lo dovrebbero sempre ricordare".



ANTONIO MANNORI

© 2010 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati