Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2011-10-09 - MARCHE - MONTEGRANARO (FM)
24 TROFEO SAN SERAFINO di Km. 105 alla media di 39.632 Km/h

24 TROFEO SAN SERAFINO - MONTEGRANARO

La stagione ciclistica marchigiana si e' conclusa in bellezza a Montegranaro con il "24 Trofeo San Serafino", classica di chiusura pienamente riuscita sotto tutti gli aspetti e che ha portato alla ribalta Angelo Gargaro, 23enne portacolori del Team Vega Prefabbricati di Montappone grazie ad un perentorio affondo nella parte conclusiva della gara che lo ha proiettato tutto solo sul traguardo di Via Gramsci, affollato di sportivi nonostante il vento freddo di una giornata peraltro di sole.
Il pupillo del presidente Demetrio Iommi ha tirato fuori gli artigli sulla salita del penultimo dei sei giri del circuito della gara, uscendo dal drappello dei 15 corridori che guidavano la corsa e poi tenendo a bada fino al termine gli altri due principali protagonisti del finale e della contesa, il forte nazionale albanese Besmir Banushi, della S.C. Cene Valle Seriana, e il tenace Fabrizio Di Lizio, della S.C. Monturano Civitanova Cascinare.
La intensa bagarre sull'ultima salita che portava al centro di Montegranaro ha setacciato tutto il lotto dei concorrenti, che hanno tutti tagliato il traguardo sfilacciati.
Da rimarcare il grande successo di squadra del Team Vega Prefabbricati, diretto dai d.s. Frizzo e Seghetti, che oltre a centrare il successo con Gargaro ha piazzato altri due corridori nei cinque, il polacco Warchol e Cesare Ciommi.
Al via 86 concorrenti, provenienti da varie regioni.
Si iniziava con un giro a largo raggio di km. 26 e poi i concorrenti dovevano affrontare 6 giri di un classico e difficile circuito, con la seconda meta' tutta in salita e con l'aggiunta di una variante di un impennata verso il viale d'arrivo negli ultimi due giri.
Gia' alla fine del giro lungo prendevano l'iniziativa Ciccanti, Hasnacui, Di Lizio, Di Remigio, Toto' e il portacolori locale Valencia, ai quali di li a poco si univano Di Lorenzo, Gargaro, Ciommi, Capati, l'albanese Banushi e Di Francesco e quindi anche Arredondo, Michelessi e Ferri. Per qualche chilometro attaccavano ancora gli scalpitanti Ciccanti, Gargaro e Di Lizio ma in sostanza la pattuglia dei quindici comandava la corsa senza sussulti fino alla seconda parte del penultimo giro, quando il generosissimo Gargaro lanciava una nuova offensiva, alla quale cercavano di replicare i tenacissimi Banushi e Di Lizio. Il finale di corsa era molto emozionante perche' il fuggitivo Gargaro era rincorso a breve distanza dall'albanese Banushi, a sua volta inseguito da vicino dal lodevole di Lizio. I tre lottavano con tenacia a posizioni ravvicinate, che pero' non cambiavano fino alla conclusione con il trionfale arrivo di Angelo Gargaro e con gli altrettanto applauditi Banushi e Di Lizio negli altri due posti da podio.
Per Angelo Gargaro, 23enne molisano di Trivento, e' la prima vittoria di una stagione guastata da un brutta brutta caduta nel corso del GiroBio; il ragazzo ha grinta e tenacia ed e' capace di eccellenti risultati, come, ad esempio, il secondo posto del 2010 nella corsa nazionale di Osimo.
Dal canto suo Banushi Besmir, 23enne albanese di Valona, ha potuto superare solo da poco tempo degli intralci burocratici per poter essere tesserato con la S.C. Cene Valle Seriana, ed in poche gare ha ottenuto vari risulti di rilievo; in passato ha gareggiato in nazionale ai Mondiali di Stoccarda, ha conquistato il titolo di campione balcanico nel 2008 e quest'anno ha vinto il Giro d'Albania.
Per quanto riguarda Fabrizio Di Lizio, corridore pescarese anch'egli 23enne come gli altri due sopra nominati, e' stato protagonista di un notevole finale di stagione notevole che certo gli ha fatto crescere il morale e le quotazioni.
La gara di Montegranaro era valida anche per il Campionato Provinciale di Ascoli Piceno: Angelo Gargaro ha indossato la maglia degli Elite e Innocenzo Di Lorenzo, della S.C. Monturano Civitanova Cascinare, quella degli Under 23.
L'organizzazione della manifestazione, inquadrata nell'ambito dei Festeggiamenti al Patrono San Serafino, e' stata curata dalla ASD Calzaturieri Montegranaro, con Giuseppe Viozzi in testa.
ORDINE DI ARRIVO:
1 GARGARO ANGELO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)
2 BANUSHI BESMIR  (TIRANA TREAD TEAM) a 10"
3 DI LIZIO FABRIZIO  (MONTURANO-CIVITANOVA-CASCINARE) a 25"
4 WARCHOL BARTOSZ  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.) a 1'17"
5 CIOMMI CESARE  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.) a 1'20"
6 CAPATI EMANUELE  (CICLISTICA SESTESE A.S.D.) a 1'30"
7 DI REMIGIO LORENZO  (ARAN - D'ANGELO & ANTENUCCI )
8 VALENCIA GONZALES JUAN PABLO  (A.D.S.C. CALZATURIERI MONTEGRANARO MARINI SILVANO) a 1'35"
9 DI LORENZO INNOCENZO  (MONTURANO-CIVITANOVA-CASCINARE) a 1'40"
10 TOTO' PAOLO  (A.S.D.VELOCLUB SENIGALLIA)

Il podio


Paolo Piazzini

© 2011 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati