Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2012-04-03 - TOSCANA - MERCATALE VALDARNO (AR)
53 COPPA FIERA DI MERCATALE di Km. 160 alla media di 43,351 Km/h

53 COPPA FIERA DI MERCATALE - MERCATALE VALDARNO Nicola Boem bissa il successo del 2011. La Zalf rompe finalmente il ghiaccio in Italia

MERCATALE VALDARNO(AR).- La Coppa Fiera di Mercatale Valdarno, nella localita' collinare divisa tra i comuni di Bucine e Montevarchi in provincia di Arezzo, non e' solo la "classica di primavera" e gara indicativa per elite under 23, seguita per questo dal c.t. della nazionale Marino Amadori, che la settimana prossima fara' conoscere la squadra azzurra per la Coppa delle Nazioni. Questa da sempre e' una vera festa, uno show della bici che tutti vorrebbero vincere, ma che e' senza pronostico, ed l'€™unica corsa dilettanti in Italia alla quale e' consentito di avere al via piu' di 200 corridori. Per l'€™edizione di quest'€™anno la numero 53, sono stati 273 gli atleti in gara di 49 societa' con tutti i migliori. E prima del via alcuni di loro sono stati premiati dai tanti ospiti tra i quali il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, Alfredo Martini, il presidente del Comitato Regionale Toscano di ciclismo Riccardo Nencini. Riconoscimenti per il tricolore elite Matteo Busato, per Fabio Aru, Mattia Cattaneo, per il vincitore dell’edizione 2011 Nicola Boem, per i campioni nazionali del Brasile, Carlos Manarelli, della Romania, Andrei Nichita, dell'™Austria, Matthias Krizek. Sotto un cielo grigio ma senza pioggia, la partenza dell'attesa gara lunga 160 chilometri con due giri iniziali di 19 chilometri, quattro di 22 e mezzo con la salita di Miravalle, ed infine i due giri conclusivi di 16 chilometri con l'arcigna collina di Caposelvi, che presenta un tratto di 500 metri con pendenza del 12 per cento. Caratteristica di spicco della gara valdarnese la media frenetica che alla fine risultera' di poco superiore ai 43 orari, ed i continui tentativi di fuga. Prima era in sei a provare, poi in 19 ma anche questi episodi avevano breve durata per la perentoria reazione del gruppo. Alla fine del quarto giro nuovo attacco protagonisti Balykin, Mammini, Luca Sterbini, Di Carlo, Marchetti, Barabesi e Coledan, raggiunti dopo 6 chilometri. La prima vera fuga della corsa, seguita come sempre da tantissimi sportivi nonostante la giornata feriale, si aveva al Km 126 protagonisti Vaccher, Foppoli, Boschi, Dall'Oste, Doneddu, Mammini e Barabesi ripresi dopo una quindicina di chilometri da dieci inseguitori: Buzzi, Pirrera, Cecchin, Cavasin, Tedesco, Bonistalli, Modena, Valsecchi, Gazzarra e Aldegheri. I 17 affrontavano per la prima volta la salita di Caposelvi con 50" di vantaggio sul gruppo dove lavorava a fondo la Petroli Firenze. I battistrada iniziavano l'ultimo giro di 16 chilometri transitando dal traguardo di Mercatale Valdarno con un vantaggio di 24" sul gruppo. Il ricongiungimento avveniva a 7 Km dalla conclusione prima di tornare ad affrontare la salita di Caposelvi, quando sulla testa della corsa si aveva un gruppo forte di 60 atleti. Provavano l'allungo i due toscani Barabesi e Bonistalli, ma il gruppo gli controllava da vicino e gli raggiungeva ben presto. Al gran premio della montagna (tre chilometri al traguardo) era Pichetta a transitare per primo con il gruppo che si dimezzava e sulla testa rimanevano 24 unita'. Erano loro che volavano verso il vicino traguardo in salita di Mercatale per dar vita allo sprint finale. Nicola Boem ingaggiava un bel duello con il toscano Fedi ed il bergamasco Barbin, avendo alla fine la meglio con una progressione imperiosa cosi' come aveva fatto l'anno prima sullo stesso traguardo. Ventitre anni, di San Dona' del Piave in provincia di Venezia, il vincitore e' il quarto atleta dopo Alfio Poli, Vittorio Algeri e Maurizio Vandelli, ad iscrivere per due volte il proprio nome sull'albo d'oro di questa classica tra le piu' belle in assoluto in Italia. Boem ha gia' firmato il contratto per il passaggio nei professionisti, che avverra' nel corso della corrente stagione con la CSF Colnago. Per la sua societa' la Zalf Desiree Fior di Castelfranco Veneto, si tratta del primo successo 2012 in Italia dopo quello conseguito da Carlos Manarelli in Brasile.
ORDINE DI ARRIVO:
1° BOEM NICOLA  (A.S.D. ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR)
2° FEDI ANDREA  (HOPPLA WEGA TRUCK IT.VALDARNO )
3° BARBIN ENRICO  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI )
4° BAZHKOU STANISLAU  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
5° CECCHIN ALBERTO  (MARCHIOL EMISFERO SITE )
6° COLONNA PAOLO  (TEAM COLPACK)
7° WACKERMANN LUCA  (G.S.MASTROMARCO CHIANTI SENSI BENEDETTI)
8° BUSATO MATTEO  (TEAM IDEA 2010 ASD)
9° SBARAGLI KRISTIAN  (HOPPLA WEGA TRUCK IT.VALDARNO )
10° SIMONI MICHELE  (GENERAL STORE MANTOVANI CICLI FONTANA )

Il podio


ANTONIO MANNORI
FOTO: STEFANO MASI


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2016-03-2257 COPPA FIERA DI MERCATALE
TOSCANA - MERCATALE VALDARNO (AR)

© 2012 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati