Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2012-04-21 - TOSCANA - BUONCONVENTO (SI)
TOSCANA TERRA DI CICLISMO 5 TAPPA di Km. 167 alla media di 37,589 Km/h

TOSCANA TERRA DI CICLISMO 5 TAPPA - BUONCONVENTO Toscana - Terra di Ciclismo - Gran finale sulle strade eroiche della provincia di Siena, la diretta web a partire dalle ore 11

DIRETTA WEB QUINTA TAPPA - LIVE RACE FIFTH STAGE


BUONCONVENTO (SI) - A un anno esatto di distanza il sardo Fabio Aru vendica la sfortuna subita nel 2011 e conquista la seconda edizione del Toscana-Terra di ciclismo. Dopo le lacrime di disperazione di Gaiole, arrivano le lacrime di gioia di Buonconvento. E dire che a tutti e' sembrato di rivivere per alcuni istanti lo stesso incubo: percorso simile (anche oggi erano da percorrere 45 km di strade bianche), condizioni metereologiche identiche, situazioni di classifica affini. Solo che oggi la fortuna ha sorriso al 22enne sardo: il belga Tim Wellens, secondo in classifica ad appena 9", attacca negli ultimi 10 km ma fora proprio nelle battute finali.

Per la cronaca, la tappa e' andata al francese Axel Domont, protagonista di una fuga solitaria di oltre 60 km con un vantaggio massimo di 2'15". Per oltre 30 km Domont e' stato leader virtuale della corsa, prima che il gruppo reagisse sotto la spinta di Kazakistan, di Bazhkou e di Bongiorno. Lungo la salitella di Pieve a Salti dietro giocano le ultime cartucce Wellens, Verona Quintanilla e McCarthy, tre assoluti protagonisti di questa corsa. Wellens e McCarthy insistono guadagnando una quindicina di secondi sul gruppo Aru. Sono attimi di concitazione, con il folto pubblico di Buonconvento in fibrillazione per un epilogo che avrebbe potuto regalare ancora un bruttissimo scherzo all'Italia. Ai -3 ecco la foratura di Wellens, anche se a onor del vero nel momento dell'incidente i due avevano appena 7 secondi di vantaggio sul gruppo. E allora un boato ha accolto l'arrivo di Domont, di McCarthy, e infine di Aru e del gruppo, formato da pochi superstiti dopo cinque giorni di gara durissimi, un boato che ha sfogato tutta la rabbia covata lo scorso aprile. Giustizia e' stata fatta, sul palco suona con 12 mesi di ritardo l'Inno di Mameli.


Classifica generale: 1) Fabio Aru (Italia) che ha percorso i 753 km in 19h13'54" alla media di 39,170 km/h; 2) Tim Wellens (Belgio) a 9", 3) Francesco Manuel Bongiorno (Italia) a 19", 4) Jay McCarthy (Australia) a 25", 5) Axel Domont (Francia) a 26", 6) Patrick Schelling (Svizzera) a 29", 7) Patrick Konrad (Austria) a 32", 8) Bob Jungels (Lussemburgo) a 32", 9) Carlos Verona Quintanilla (Spagna) a 53", 10) Alexander Foliforov (Russia) a 1'00".



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1 DOMONT AXEL  (EQUIPE DE FRANCE)
2 MCCARTHY JAY  (AUSTRALIA) a 30"
3 BERHANE NATNAEL  (UCI TEAM ) a 35"
4 KONRAD PATRICK  (NAZIONALE AUSTRIA)
5 GALTA FREDRIK STRAND  (NORVEGIA)
6 LUTSENKO ALEXEY  (CONTINENTAL TEAM ASTANA )
7 POMOSHNIKOV SERGEY  (NAZIONALE RUSSA)
8 FOLIFOROV ALEXANDER  (NAZIONALE RUSSA)
9 SCHELLING PATRICK  (NAZIONALE SVIZZERA)
10 ANDERSEN MICHAEL VALGREN  (NAZIONALE DANIMARCA)

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 10,30


Km 0:
Buongiorno da Greve per l'ultima tappa della Coppa delle Nazioni, 167 i km da percorrere per i 70 corridori rimasti in gara. La tappa odierna prevede 6 settori di strade bianche. Partiti in questo istante.

Km 5:
Finito il tratto in discesa il gruppo e' compatto.

Km 10:
Continua la situazione di gruppo compatto in questa primissima parte della gara.

Km 18:
Partenza tranquilla, gruppo ancora compatto, l'Olanda a fare l'andatura. A Buonconvento e' uscito il sole, ma fino a un'ora fa ha piovuto. Le condizioni delle strade bianche sono un'incognita.

Km 34:
Sempre invariata la situazione, gruppo compatto quando comincia a salire verso Madonna di Brolio.

Km 36:
Sempre gruppo compatto, media della prima ora 36.900 km/h. Ricordiamo le maglie del giro: maglia rossa leader della generale Regione Toscana Aru; maglia gialla classifica a punti Pecorino toscano dop McCarthy; maglia verde Gpm Olio toscano Igp Smeyers; maglia amaranto Tv Chianti classico Sprengers e infine maglia azzurra classifica giovani Ec Vacanze Verona Quintanilla.

Km 43:
Nessuna novita' dalla gara, sempre gruppo compatto.

Km 50:
Gara molto controllata. Ricordiamo che il primo tratto di strade bianche inizia al km 68, ma si fara' sul serio solo al km 87 con il tratto di Radi, 13 km completamente sterrati. La tappa prevede anche due Gpm, il primo a Castelmuzio (strappo breve ma durissimo) e il secondo a San Giovanni d'Asso.

Km 53:
La corsa sta transitando da Arbia, la situazione resta sempre di gruppo compatto.

Km 62:
La corsa si avvicina al primo tratto di strada bianca, sempre gruppo compatto.

Km 68:
Inizia il primo tratto di strada bianca in localita' Asfisno, che misura 2 km e 500 metri.

Km 71:
Alla fine del primo settore di strada bianca c'e' un tentativo di un corridore del Portogallo Ferreira, 15 secondi il vantaggio sul gruppo.

Km 73:
Ripreso il corridore portoghese, media della seconda ora 37.500 km/h.

Km 77:
Nuovo tentativo da parte dell'atelta dell'Uci Team Sepulveda, 12 secondi il vantaggio sul gruppo tirato dall'Olanda.

Km 83:
Sembra prendere corpo l'azione di Sepulveda che ha 1 minuto di vantaggio sul gruppo.

Km 86:
1 minuto e 5 secondi il vantaggio del battistrada che si avvicina all'inizio del secondo settore di strada bianca, quello di 13 km.

Km 89:
All'interno del secondo tratto di strada bianca diminuisce il vantaggio di Sepulveda, 34 secondi. Gruppo tirato da Norvegia e Austria.

Km 95:
Forte accelerazione sulla testa del gruppo, 15 secondi il vantaggio di Sepulveda.

Km 100:
Sta per finire il tratto di Radi. Sepulveda conserva ancora 16 secondi.

Km 102:
Proprio in prossimita' del traguardo volante Sepulveda e' stato ripreso dal gruppo. Al Tv transitano nell'ordine Sprengers, Blikra, Bystrom. Sprengers consolida la sua maglia amaranto patrocinata dal Chianti classico.

Km 104:
In avanscoperta abbiamo adesso il francese Domont che ha una ventina di secondi sul gruppo.

Km 106:
All'inizio del terzo tratto di sterrato il francese ha 25" sul gruppo. L'Austria si incarica di condurre l'inseguimento.

Km 114:
Passaggio sotto il traguardo di Buonconvento. Domont transita con 1'24" su Flaksis e Ishanov e con 1'35" sul gruppo.

Km 117:
Attenzione perche' Axel Domont aumenta il proprio vantaggio. Domont, che stamani aveva un ritardo di 1'01", e' attualmente leader virtuale della corsa. Lo inseguono l'ucraino Ishanov e il lettone Flaksis con 1'05" di ritardo. A 1'40" Luis Alfonso. Il gruppo e' a 2'15".

Km 122:
Quarto settore. Nuovo aggiornamento tempi. Domont ha 1'30" sui due piu' immediati inseguitori; gruppo a 2'10". Domont, che nel 2011 ha fatto anche uno stage con l'Ag2r, e' arrivato secondo al Piccolo Giro di Lombardia e secondo in una tappa del Giro del Friuli.

Km 126:
Sullo sterrato di Montalcino si spezza il gruppo in tre tronconi. Domont ha 1'20" sulla prima parte di gruppo comprendente anche Aru, a 1'40" il secondo troncone, a 2'10" il terzo.

Km 136:
Nel corso del quinto tratto di strada bianca Domont riacquista vantaggio e adesso ha 1'48" su Magnus Nielsen e 1'55" sul gruppo che nel frattempo e' tornato praticamente compatto.

Km 144:
Al Gpm di Castelmuzio Domont tranista con 1'55" su Magnus Nielsen e Blikra. Il gruppo, tirato da Bongiorno, accusa 2'20"

Km 147:
Nuovo aggiornamento al tv di Montisi. Domont ha 1'45" sui due primi inseguitori, il gruppo rosicchia qualcosina. Adesso ha 2'12".

Km 149:
Sotto il forcing del Kazakistan e di Bazhkou, il distacco del gruppo diminuisce e adesso Domont ha 2'02".

Km 153:
Inizia l'ultimo tratto sterrato. Domont ha 1'55" sul gruppo tirato dal Kazakistan e da Bazhkou. Ripresi Magnus Nielsen e Blikra.

Km 157:
- 10. Cala ancora il vantaggio di Domont, 1'24". Ma dietro rompono gli indugi Wellens, secondo in classifica, e Verona. Finale incandescente.

Km 158:
Wellens insiste, su di lui si riporta McCarthy. Tutti i protagonisti si fanno vedere. Il belga e l'australiano hanno 1' di distacco da Domont.

Km 160:
- 7. Wellens e McCarthy inseguono con 50" di distacco. Il gruppo tirato da Bongiorno a 1'03". Ricordiamo che Wellens deve recuperare appena 9" da Aru.

Km 161:
Gpm di Pieve a Salti. Transita Domont con 40" su Wellens e McCarthy. 53" per il gruppo. Si gioca tutto sul filo dei secondi.

Km 164:
- 3. Ancora Domont solo con 55" sul gruppo. Ha forato Wellens.

Km 166:
Triangolo rosso. Domont ha 33" su McCarthy, 40" sul gruppo.

Km 167:
Impresa del francese Domont tutto solo a Buonconvento! Secondo McCarthy. Terzo l'eritreo Berhane. Fabio Aru vince il Toscana-Terra di ciclismo
ALLEGATO: L'ordine di arrivo completo


---
Stefano Masi - Luca Trippi - Elena Forzoni

© 2012 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati