Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2013-02-17 - - MENTONE ()
MENTONE ALASSIO di Km. 142,500 alla media di 41,707 Km/h

MENTONE ALASSIO - MENTONE

MENTONE-ALASSIO: festa doppia per la Monviso-Venezia
Successo organizzativo per gli uomini di Davico ad Alassio e Pichetta taglia il traguardo a braccia alzate

Alassio (Sv), 17 Febbraio 2013 - La Mentone-Alassio e' tornata. La classicissima per dilettanti, che ha aperto la stagione italiana degli elite-under 23, ha ri-acceso quest'oggi la passione dei tifosi e degli amanti delle due ruote. Un evento che mancava da otto anni sulla Riviera di Ponente e che ha richiamato a bordo strada il pubblico delle grandi occasioni.

A chiudere la lunga settimana del ciclismo che ha aperto il 2013 dei professionisti a Laigueglia e quello dei dilettanti a cavallo tra Francia e Italia, e' stata la doppia festa targata Monviso-Venezia: gli uomini di Michelino Davico, infatti, oltre a celebrare il successo di Ricardo Pichetta sul traguardo di Alassio hanno ricevuto i complimenti unanimi di tutti gli addetti ai lavori per i successi organizzativi messi a segno in questi giorni.



LA CRONACA - In 134 hanno preso il via dal Porto di Mentone (Fra) sotto un cielo carico di nuvole e di altrettante speranze, quelle portate nel cuore dai giovani dilettanti italiani e francesi per la nuova annata ciclistica. Pronti, via ed e' stata subito bagarre con sei atleti che hanno preso il largo dopo appena cinque chilometri. Andrea Zanardini e Federico Capretti (Delio Gallina), Mezure Tony (Hyerois), Mirko Nosotti (MI impianti), Gennaro Giustino (Palazzago) e Alessandro Tonelli (Zalf) hanno proseguito di comune accordo fino al primo passaggio ad Alassio. Sulle prime rampe del Paravenna, infatti, il forcing di Tonelli ha messo in crisi i compagni di avventura, mentre alle spalle dei battistrada gli inseguitori hanno alzato il ritmo fino a ricompattare il gruppo prima di entrare ad Andora.

Nel corso dell'ultima tornata, poi, i fuochi d'artificio, con le rampe di Crocetta di Moglio che hanno ispirato i tanti scalatori presenti in gruppo: i primi ad accendere le miccie sono stati Simone Pettilli (Delio Gallina) e Mirko Tedeschi (Team Idea), sulle cui tracce si sono riportati prima Penasa (Zalf) e Gaffurini (Delio Gallina), poi l'italo-brasiliano, Ricardo Pichetta (Monviso Venezia). Bruciante l'accelerazione di Pichetta proprio in vista dell'ultimo scollinamento di giornata, con l'alfiere in maglia nero-verde che in discesa e' riuscito a resistere anche al ritorno di un fenomenale Michele Simoni (General Store) capace di pennellare le curve che hanno riportato i migliori ad Alassio e di guadagnare posizioni su posizioni sino a meritarsi la medaglia d'argento.

LE VOCI DOPO IL TRAGUARDO - Immensa la gioia in casa Monviso-Venezia per la vittoria conquistata da Pichetta a 30 anni esatti dal successo messo a segno nella Montecarlo-Alassio dal suo attuale Ds, Domenico Cavallo "Questa vittoria l'ho preparata, voluta e cercata. Dopo un anno difficile, il 2013 si apre con una liberazione" ha esultato Pichetta "La voglio dedicare a tutto lo staff della squadra, ai direttori sportivi e al presidente Michelino Davico che hanno fatto tanto per mettere in piedi l'organizzazione di questa corsa e per permettere a me e ai miei compagni di essere in gruppo anche quest'anno".

Qualche rammarico in piu', invece, per gli altri due atleti saliti sul podio "Sapevo di poter recuperare terreno in discesa e mi sono buttato a capofitto. Purtroppo, per pochi metri, non sono riuscito a raggiungere Pichetta, ma come inizio di stagione puo' andare bene" ha spiegato Michele Simoni. "Oggi la nostra squadra ha corso molto bene" ha aggiunto Andrea Zordan (Zalf) "Tonelli ha fatto una grande azione, costringendo gli altri ad inseguire, poi nel finale ci sono sfuggiti Pichetta e Simoni ma siamo pronti per prenderci la rivincita gia' da sabato prossimo".

In chiusura le parole di Michelino Davico, presidente della ASD Monviso-Venezia "Questa settimana e' stata molto impegnativa per tutta la nostra squadra. Abbiamo dovuto fronteggiare diverse situazioni critiche ma abbiamo aperto con grande soddisfazione sia la stagione dei professionisti sia quella dei dilettanti, con due eventi che hanno riscosso un enorme successo. La vittoria di Pichetta, poi, e' stata la classica ciliegina sulla torta che ha completato il capolavoro. La stagione 2013 e' iniziata nel migliore dei modi, ci auguriamo che continui cosi".
ORDINE DI ARRIVO:
1 PICHETTA RICARDO  (MONVISO - VENEZIA )
2 SIMONI MICHELE  (GENERAL STORE ZARDINI MERIDA ) a 3"
3 ZORDAN ANDREA  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR ) a 8"
4 VILLELLA DAVIDE  (TEAM COLPACK)
5 TEDESCHI MIRKO  (TEAM IDEA 2010 ASD)
6 GIUSTINO GENNARO  (G.S.MAIET) a 9"
7 COLONNA PAOLO  (TEAM COLPACK)
8 GAFFURINI NICOLA  (GALLINA COLOSIO EUROFEED )
9 ANDREETTA SIMONE  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR )
10 CHIANESE MARCO  (G.S.MAIET)

L'elenco dei partentiIl podio
ALLEGATO: L'ordine di arrivo completo


Foto Scanferla

© 2013 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati