Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2013-08-17 - PIEMONTE - GUAZZORA (AL)
96 CIRCUITO GUAZZORESE di Km. 123 alla media di 47,613 Km/h




Marlen Zmorka, 20 anni appena compiuti, ucraino di Nikolaiev tesserato per il Team Palazzago-Fenice fa poker a Guazzora conquistando la 96 edizione del Circuito Guazzorese terza prova della 33 edizione dello Challange della Bassa Valle Scrivia con una condotta di gara esemplare.

Sempre nelle prime posizioni della corsa a partire dal chilometro 15 di corsa e autore di un finale da manuale con uno sprint prolungato di quasi 8 chilometri contro avversari che cercavano di staccarlo con continui scatti e contro scatti ma oggi, contro Zmorka, ogni tentativo e' risultato vano anzi, a un chilometro dall'arrivo ha preso in mano con decisione le redini della corsa e per lui conquistare il poker di vittorie stagionali e' stato quasi normale, dopo le due cronoindividuali e la Vicenza-Bionde.

Quarta vittoria tutta dedicata alla famiglia, mamma Elvira, papa Servej e suo fratello Uscim oltre naturalmente ai suoi compagni di squadra, il DS Toto' Commesso e tutti i Dirigenti della Palazzago.

Zmorka vive a Palazzago nella foresteria della sua squadra, e' iscritto e frequenta la Facolta' di Scienze Motorie presso l'Universita' di Nikolaiev in Ucraina dove ha come compagni di studi i professionisti Grivko e Vitly Buts, ex della Lampre e quest'anno plurivincitore tra i professionisti ucraini. Infine una spiegazione sul suo nome che, ha candidamente risposto Zmorka, si riferisce Marx e Lenin, da qui le iniziali : MAR-LEN!...E passiamo alla cronaca della gara.

Con 133 corridori ai nastri di partenza in rappresentanza di 22 squadre e, nelle vesti di mossieri, l'Assessore allo Sport della Provincia di Alessandria,. Raffaele Breglia e Pier Luigi Autelli, padre di Guido Autelli al quale e' intestato la gara, si inizia a spron battuto sotto un sole cocente ed una media da capogiro che sfiora i 50 kmh con Mirko Tedeschi (Team Idea), Carmelo Foti (Viris-Maserati), Alessio Vescovo (Fgm-MI Impianti) ed Elia Tedeschi (Gerbi) primi attaccanti di giornata al comando per 7 chilometri prima di essere raggiunti dall'avanguardia del gruppo e sprintare per il primo TV di giornata che va all'ukraino Marlen Zmorka (Palazzago-Fenice) sul toscano Raffaele Bacci (Vibert Italia-TssAmore & Vita) e gli altri 33 corridori che compongono il gruppo di testa che poco dopo si scinde con Padovan (Fgm), Gozio (Gavardo), Nardin (Monviso Venezia), il romeno Grosu (Overall), Gadda (Team Idea) e Castegnaro (Palazzago) che prendono il largo e vanno a contendersi il secondo TV di giornata che va ad Edward Grosu (Overall) che conquista il secondo TV di giornata ed incrementa il suo vantaggio nella speciale classifica generale dedicata ai TV delle varie prove.

Dopo una ventina di chilometri questo sestetto viene ripreso e, a gruppo compatto si completa il sesto giro con Zmorka che si impone nel terzo TV di giornata sull'albanese Kamberaj (Trevigiani) ed altri 11 corridori che si erano avvantaggiati sul gruppo dei rimasti in gara.
Nuovo rimescolamento delle carte mentre si pedala sul sesto giro del circuito disegnato nei dintorni di Guazzora e mancano circa 40 chilometri all'arrivo quando si forma al comando un plotone di 11 unita', Gualtieri e Poletti (Generalstore), Marchetti (Fgm), Capillo,e Nardin (Monviso-Venezia), Pettiti e Spreafico (Team Idea), Pertica (Named), Di Maio e Zmorka (Palazzago) e, Mattia Frapporti (Trevigiani) che filano di comune accordo verso il traguardo finale.

Intanto si taglia il quarto TV di giornata con Nardin (Monviso-Venezia) che precede il combattivo Zmorka (Palazzago) e gli altri 9 componenti il drappello in fuga ed il primo troncone del gruppo degli inseguitori a poco piu' di un minuto mentre il resto del gruppo e' frazionato e con distacchi maggiori.
Il tentativo sembra destinato a concludersi con successo, la direzione di corsa mette fuori gara una trentina di corridori che accusavano un pesante distacco e, rimangono in gara 31 corridori, undici dei quali, componenti del drappello in fuga da una ventina di chilometri e che si apprestano a portare a termine la gara con queste posizioni di testa.

Intanto sulla linea del traguardo il sindaco di Guazzora, Pierino Cereda, ideatore della gara con Rino Olivieri (anche lui presente) 33 anni fa, si congratula con tutti i Volontari presenti per il prezioso apporto dato alla sicurezza della gara e si ripromette di organizzare questa gara anche il prossimo anno, superando le difficolta' che, anno dopo anno, aumentano sempre ma, conclude, la vita e' una ruota che gira e, siccome sta girando male da un po' di anni per il ciclismo, credo che il ciclo magro stia per finire. Coraggio e Avanti!, parola di Pierino Cereda, Sindaco di Guazzora!

Intanto la corsa e' alle ultime battute e la bagarre tra gli 11 fuggitivi e' scoppiata tentano la stoccata finale prima Capillo (Monviso Venezia) poi il suo compagno Nardin, entrambi senza esito poi esce prepotentemente Zmorka (Palazzago) che screma ulteriormente il plotoncino dei fuggitivi. All'ukraino resistono soltanto Nardin, Pertica e Gualtieri che si avvantaggiano sugli ex compagni di fuga poi e' un continuo duello tra i quattro in testa con Zmorka che riesce a tenere testa a tutti anzi, ai 300 metri lancia la volata, uno sforzo immane ma nel quale Marlen crede, si piega sul manubrio, lui che e' un eccelso cronoman resiste al ritorno degli avversari anzi, allunga ancora leggermente, il traguardo e' li ad una cinquantina di metri, e' lui il vincitore e il suo DS Salvatore Commesso non resiste piu' per l'emozione e si lascia andare in un urlo di gioia che contagia tutti i presenti, vince il suo poulain Marlen Szmorka, vince tutta la Palazzago e con loro, anche gli Organizzatori del Bassa Valle Scrivia una corsa "resuscitata" ma piu' viva che mai esultano in coro gli organizzatori tra i quali, Rino Olivieri, un giovanotto di 90 anni, fondatore 33 anni fa, con l'attuale sindaco di Guazzora, Pierino Cereda, dello Challange della Bassa Valle Scrivia e Valcurone.

ORDINE DI ARRIVO:
1 ZMORKA MARLEN  (G.S.MAIET)
2 NARDIN ALBERTO  (MONVISO - VENEZIA )
3 PERTICA NATHAN  (TEAM NAMED FERROLI)
4 GUALTIERI ALFONSO  (GENERAL STORE ZARDINI MERIDA )
5 CAPILLO MANUEL  (MONVISO - VENEZIA ) a 12"
6 PETTITI ALESSANDRO  (TEAM IDEA 2010 ASD) a 16"
7 MARCHETTI ALESSIO  (F.G.M. - M.I. IMPIANTI) a 20"
8 FRAPPORTI MATTIA  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI) a 1'00"
9 POLETTI NICOLA  (GENERAL STORE MEDLAGO MERIDA )
10 SPREAFICO MATTEO  (TEAM IDEA 2010 ASD)



Vito Bernardi

© 2013 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati