Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2013-10-01 - LOMBARDIA - BOZZOLO (MN)
54 COPPA CITTA' DI BOZZOLO di Km. 98,400 alla media di 45,155 Km/h

54 COPPA CITTA' DI BOZZOLO - BOZZOLO

Inseguivo da tempo questa vittoria per fare settebello e dedicarla a mio papa' Ivano che lo scorso 24 settembre ha compiuto 61 anni ma salivo spesso sul podio sempre sui gradini piu' bassi ma, oggi, con un attacco quasi da..kamikaze..sono scattato a due giri dalla fine, circa 4 chilometri, ci ho dato dentro e, grazie anche ai miei compagni Rossi e Cavasin rimasti col gruppetto che mi inseguiva da vicino, sono riuscito a concludere vittoriosamente l'assolo anzi, trovando il tempo di assestarmi la maglia ed alzare le braccia al cielo per festeggiare la mia settima vittoria stagionale che per la mia squadra, la Zalf Euromobil-Desiree-Fior assommano a 55. Studente universitario, facolta' di ingegneria chimica a Padova, Simion, veneziano di Martellago fa gli scongiuri ed afferma che con questa vittoria festeggia in anticipo il suo ventunesimo compleanno del prossimo 10 ottobre e si presentera' ben motivato ai prossimi impegni che sono, dal 18 al 20 ottobre, gli europei su pista in Olanda, dal 22 al 26 ottobre i campionati italiani su pista a Montichiari e, a novembre, sempre su pista la Coppa del Mondo a Manchester in Inghilterra. Come vedete, gli impegni non mi mancano conclude il corridore di Faresin.

La cronaca della corsa e' piuttosto rapida e, dopo il via dato dal vicesindaco di Bozzolo, Marzio Bologni, lo speaker Piero Castellini ci comunica il numero dei corridori che hanno preso il via, 82, e tra di loro, il Tricolore Andrea Zordan (Zalf) ed Alberto Bettiol, (Mastromarco), entrambi reduci dal mondiale di Firenze. Ed e' subito fuga a 4 con Gualtieri (General Store), Carmelo Foti (Viris Maserati), Isaia Modena, (Generalstore) e Nicola Rossi (Zalf) che transitano nell'ordine sotto lo striscione del primo dei 4 TV a punteggio, uno ogni 10 giri.

E subito dopo questo passaggio, sullo slancio del TV, prende corpo una fuga che risultera' decisiva per le sorti della corsa.
Scattano Nicola Toffali e Isaia Modena (General Store); Alberto Di Ruscio (GS Garda); Marco Filisetti (Monviso Venezia); Filippo Rudi (Palazzago) e il trio in livrea "Zalf Euromobil-Desiree-Fior" composto da Nicola Rossi, Daniele Cavasin e Paolo Simion.
Un otto volante che pedala sul filo dei 50 orari per mettere tra loro e gli inseguitori, il vantaggio massimo di circa un minuto all'incirca a meta' corsa.

Sul percorso, un circuito cittadino di poco superiore ai 2 chilometri i fuggitivi non saltano un cambio, ai TV non "sgomitano" per aggiudicarsi il punteggio ma, si vede chiaramente che puntano al traguardo finale ma, anche gli inseguitori hanno gli stessi interessi e, specialmente con i ragazzi della Mastromarco e quelli della Viris, non demordono mai.
Intanti i fuggitivi terminano il "festival dei TV" con la classifica finale che vede primeggiare Isaia Modena (General Store) davanti al tandem Daniele Cavasin e Paolo Simion della Zalf.

Il vantaggio dei fuggitivi sebbene leggermente, si riduce ad ogni passaggio tanto che a tre giri dal termine il gap tra i fuggitivi e gli inseguitori di soli 15".

Paolo Simion (lo dichiarera' dopo l'arrivo), si sente piuttosto stanco per affrontare la volata, decide di tentare l'affondo, sa di potere contare sui suoi compagni di squadra e di fuga, Cavasin e Rossi e, all'uscita della curva che immetteva sul viale d'arrivo, scatta con decisione aumentando metro dopo metro il suo vantaggio sugli ex compagni di fuga che, proprio a 500 metri dal traguardo, vengono raggiunti dal gruppo degli inseguitori sempre trascinati da Bettiol e dai ragazzi della Viris.

Pero' non c'e' piu' possibiloita' di raggiungere Simion che ha imboccato il rettilineo finale con un centinaio di metri di vantaggio, un distacco incancellabile nei soli 300 metri che mancavano all'arrivo dove Simion tagliava la linea bianca con una decina di secondi di vantaggio su Jakub Mareczko che conquista la piazza d'onore sullo zalfino Gianluca Milani che, col terzo posto, incornicia alla grande il podio, ennesimo successo dei corridori biancorossoverdi trevigiani ma, soprattutto, italiani.

ORDINE DI ARRIVO:
1 SIMION PAOLO  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR )
2 MARECZKO JAKUB  (G.S.C. VIRIS VIGEVANO A.S.D.) a 10"
3 MILANI GIANLUCA  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR )
4 BELLINI GIANNI  (A.S.MASTROMARCO DOVER)
5 MARINI NICOLAS  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR )
6 GIORNI SILVIO  (ACQUA & SAPONE TEAM MOCAIANA )
7 CORNELIO ALBERTO  (G.S. PODENZANO A.S.D.)
8 GOMIRATO DAVIDE  (G.S. PODENZANO A.S.D.)
9 LAVAZZA NICOLO'  (MONVISO - VENEZIA )
10 POLETTI NICOLA  (GENERAL STORE MEDLAGO MERIDA )



Vito Bernardi

Foto Rodella

© 2013 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati