Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2014-07-06 - LAZIO - LABRO (RI)
15 MEMORIAL F MICHELI di Km. 126 alla media di 41,311 Km/h

Marco Ciccanti vince a Labro il 15 Memorial Micheli



Emanuele Capati e Mirko Necci i Campioni Regionali del Lazio 2014 per gli Elite e per gli Under 23

Labro (Ri) - il marchigiano Marco Ciccanti della Monturano Civitanova Cascinare conquista la vittoria nel 15 Memorial On. Filippo Micheli regolando allo sprint Giuseppe Sannino del Team Pala Fenice e Paolo Bianchini della Gallina Colosio Eurofeed.
Emanuele Capati e Mirko Necci del Time Bike Centro Italia conquistano il titolo di campioni regionali del Lazio per le categorie Elite ed Under 23.
Un grande successo per la corsa di Labro piccolo centro al confine tra Lazio e Umbria che ha vissuto una grande giornata di sport, grazie all'impegno di Davide Santarelli team manager del Time Bike - Centroitalia responsabile tecnico del Comitato organizzatore e della Pro Loco di Labro con la Presidente Marina Ilari, Gustavina D'Orazio ed Emilio Di Ianni (collaboratore di Filippo Micheli per tantissimi anni).
Presenti alla partenza i figli dell'Onorevole Filippo Micheli, Vincenzo Presidente del centro studi "Ezio Vanoni" che ha dato la partenza insieme a Paolo e Giorgio. Famiglia Micheli da sempre al fianco della corsa sostenendo la manifestazione.
Un evento ciclistico di altissimo livello per ricordare un grande uomo: l'Onorevole Filippo Micheli, che e' stato per tanti anni parlamentare eletto nel collegio Umbro - Sabino e si e' prodigato tanto per lo sviluppo del territorio interessato dal percorso della corsa, tra l'alta Sabina e la Valnerina. L'On. Micheli era un grande appassionato di ciclismo e nella schiera dei suoi amici aveva anche Gino Bartali, il grande campione toscano simbolo insieme a Fausto Coppi dell'Italia che ripartiva dopo la seconda guerra mondiale.
Un cast di partenti davvero qualificato, prima dello start, durante il foglio firma sono stati consegnati riconoscimenti a Davide Pacchiardo Team Pala - Fenice campione italiano della categoria Elite, al suo direttore sportivo Olivano Locatelli. Al Campione nazionale moldavo Cristian Raileanu Campione moldavo a cronometro e su strada Under 23 della Gaiaplast Bibanese,a Marco D'Urbano del V.C. Aran tre vittorie stagionali e terzo al campionato italiano di Montallese, insieme al suo d.s. il mitico "Umbertone", Umberto Di Giuseppe.

La Cronaca Avvio molto veloce, nell'attraversare la valle santa reatina tra i piu' attivi nelle prime fasi Marco Frezza del Time Bike Centroitalia. Ma e' al chilometro 22 nei pressi di Piani S'Elia che nasce l'azione che poi ha caratterizzato buona parte della corsa, si portano al comando Antonio Di Sante V.C. Aran e Francesco Castegnaro poi nel giro di pochi chilometri si forma in testa un drappello di sedici uomini. Questa la composizione: Marco Chianese, Giuseppe Sannino, Francesco Castegnaro, Stefano Ippolito del Team Pala Fenice. Luca Ferrario della U.C. Preganana Team Scout, Antonio Di Sante del V.C. Aran, Marco Maronese, Nicola Da Dalt, Maher Tounsi Paolo Bianchini della Gallina Colosio, Davide Cecchin della Virtus Villa, Michele Baldoni ed Edoardo Mincarelli della Monturano Civitanova Cascinare e Simone Fonzi della Vini Fantini Nippo De Rosa.

La prima ora di corsa che e' stata affrontata a 47 Km/h di media, con i sedici al comando inseguiti dal gruppo con la Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano a guidare le operazioni ritardo che oscillava tra i 30 e i 40 secondi. Nel Primo passaggio ai Colli sul Velino la situazione era praticamente immutata con i sedici in testa alla corsa ed il gruppo impegnato nell'inseguimento, nel circuito dei Colli il caldo ed il percorso nervoso hanno indurito la corsa. Piu' volte il tricolore Davide Pacchiardo Team Pala Fenice ha provato a riportarsi sulla testa cosi' come anche Marco D'Urbano del V.C. Aran tra i piu' attivi nel cercare il ricongiungimento. Corsa che diventava spettacolare con i traguardi volanti disputati ai Colli sul Velino al 2, al 4, al 6 giro con le Vittorie di Di Sante di Castegnaro e di Zmorka. Discreto il pubblico presente.

I sedici al comando nonostante avessero tutto l'interesse a collaborare non riescono a trovare un accordo per andare verso il traguardo. Intorno al chilometro 90 escono dal drappello dei battistrada due forti cronoman Marlen Zmorka campione nazionale ucraino a cronometro under 23 e Nicola Da Dalt Gallina Colosio Eurofeed nel 2012 campione italiano a cronometro juniores. Tra gli inseguitori ci sono dei corridori che escono dal gruppo e riescono a riportarsi nel drappello dei quattordici. La corsa si rimescola di nuovo nel corso del settimo e ultimo giro dei Colli sul Velino quando escono in tre Marco Ciccanti Monturano Civitanova Cascinare Giuseppe Sannino Team Pala Fenice e Paolo Bianchini Gallina Colosio Eurofeed. Si capisce subito che e' l'azione giusta, nonostante ci sia grande animosita' tra gli inseguitori la lotta per il podio e' tra Ciccanti, Sannino e Bianchini. Attaccano la salita che porta a Labro con un minuto di vantaggio, alle loro spalle si e' formato un drappello di una decina di unita' con tutti i migliori. Il margine dei tre e' sufficiente per giocarsi la vittoria nel 15 Memorial On. Filippo Micheli, negli ultimi chilometri di salita hanno anche il tempo per controllarsi, la soluzione e' allo sprint con Marco Ciccanti il corridore di Casteltrosino di Ascoli Piceno della Monturano Civitanova Cascinare che regola Sannino e Bianchini.

Per il quarto posto e' Marco Chianese del Team Pala Fenice che apre gli arrivi degli inseguitori, in quinta posizone D'Urbano del V.C. Aran, in sesta il campione d'Italia Elite Davide Pacchiardo Team Pala Fenice, chiude la Top Ten il campione nazionale moldavo Cristian Raileanu della Gaiaplast L.B. Bibanese.
Una grande festa all'arrivo con 43 corridori che hanno tagliato il traguardo di Labro, salutati dal numeroso pubblico presente.

Le Interviste Marco Ciccanti il vincitore: "Una grande soddisfazione vincere questa gara che ha un albo d'oro davvero importante, una corsa veloce che e' stata condotta a ritmi folli sin dall'inizio. Questa vittoria chiude un periodo negativo con la rottura della clavicola, che ha condizionato fino ad ora la mia stagione. Ricomincio da Labro e dedico questo successo a tutti quelli che mi sono stati vicini e a tutta la squadra".
Davide Santarelli team manager del Time Bike Centro Italia e responsabile tecnico del 15 Memorial On. Filippo Micheli: "Una bellissima corsa che ha visto vincere un corridore che meritava di tornare alla vittoria. Un successo organizzativo con la partecipazioni di team importanti e di atleti di alto livello. Il campione d'Italia Davide Pacchiardo, il campione moldavo Cristian Raileanu, il campione ucraino a cronometro Zmorka e l'azzurro Luca Sterbini in partenza per il campionato europeo a cronometro di Nyon. Tanto pubblico sulle strade e una corsa che ha regalato al Time Bike Centroitalia la soddisfazione dei titoli di campioni regionali del Lazio per Mirko Necci tra gli Under 23 ed Emanuele Capati tra gli Elite. La dedica della vittoria per le maglie va al nostro main sponsor Giuseppe Caprio titolare della Time Bike Un ringraziamento particolare va alla famiglia Micheli come sempre presente e impegnata nel sostenere la corsa. L'appuntamento e' per il 2015 per il 16 Memorial On. Filippo Micheli.

Le Premiazioni Una numerosa presenza dei rappresentanti delle istituzioni a Labro per il Memorial On. Filippo Micheli. Il Comitato regionale Lazio della Federazione Ciclistica Italiana con il presidente Antonio Pirone che ha consegnato le maglie ai neo campioni regionali del Lazio Emanuele Capati e Mirko Necci rispettivamente per la categoria elite ed under 23. Presente anche il presidente della struttura tecnica regionale della federciclismo Lazio l'ex professionista Leandro Fioroni che ha seguito anche la corsa nelle sue fasi salienti. Insieme al Sindaco di Labro Gastone Curini, il sindaco di Rieti Simone Petrangeli, il sindaco dei Colli sul Velino Alberto Micanti, il sindaco di Poggio Bustone Antonio Leonardi, il sindaco di Greccio Antonio Rosati, il sindaco di Rivodutri Barbara Pelagotti, Carlo Bertini Assessore del comune di Rieti, Enzo Antonacci consigliere del comune di Rieti. Antonella Torda consigliere nazionale giovani imprenditori di confcommercio, per la Proloco di Labro la presidente Marina Ilari, Gustavina D'Orazio ed Emilio di Ianni per il Comitato di Labro. Una cerimonia di premiazione ricca e partecipata che si e' conclusa con la consueta pasta alla amatriciana.

ORDINE DI ARRIVO:
1 CICCANTI MARCO  (S.C. MONTURANO CIVITANOVA MARCHE CASCINARE SRL)
2 SANNINO GIUSEPPE  (TEAM PALA FENICE FRANCHINI A.S.D.)
3 BIANCHINI PAOLO  (GALLINA COLOSIO EUROFEED ASD)
4 CHIANESE MARCO  (TEAM PALA FENICE FRANCHINI A.S.D.)
5 D'URBANO MARCO  (ARAN CUCINE )
6 PACCHIARDO DAVIDE  (TEAM PALA FENICE FRANCHINI A.S.D.)
7 GABBURO DAVIDE  (GALLINA COLOSIO EUROFEED ASD)
8 GALLIO GIACOMO  (GALLINA COLOSIO EUROFEED ASD)
9 CARDINALI MICHELE  (S.C. MONTURANO CIVITANOVA MARCHE CASCINARE SRL)
10 RAILEANU CRISTIAN  (G.S.GAIAPLAST BIBANESE)





© 2014 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati