Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2016-06-26 - LOMBARDIA - COMONTE DI SERIATE (BG)
CAMPIONATO ITALIANO ELITE SENZA CONTRATTO di Km. 178 alla media di 41,262 Km/h

Assolo di Davide Orrico che completa la festa in casa Colpack

Per il secondo giorno consecutivo trionfa il Team Colpack sulle strade di casa nel Campionato Italiano Under 23 ed Elite 2016 di Comonte di Seriate. La formazione di patron Beppe Colleoni vince anche il titolo italiano degli Elite senza contratto per merito del comasco Davide Orrico. Dopo la vittoria ieri del tricolore Under 23 con Simone Consonni e se ci aggiungiamo anche quello a cronometro conquistato da Filippo Ganna mercoledi scorso si tratta di una tripletta tricolore storica per la squadra diretta dal team manager Antonio Bevilacqua.

Orrico ha costruito la sua impresa nel finale di corsa, prima scappato in compagnia di Matteo Grassi del Team Palazzago, poi da solo con un affondo sull'ultimo assalto alla salita del Colle dei Pasta e la picchiata finale verso il trionfo. A 1'20" ha regolato la volata del primo gruppetto inseguitore il bergamasco Alfio Locatelli della Viris Maserati davanti al bresciano Raffaello Bonusi della General Store.

Il secondo atto della due giorni tricolore di Comonte di Seriate con la regia organizzativa del Team Colpack e con il supporto tecnico del Team 2003, era scattato alle 12,30. In palio ancora la 20/a Medaglia d'Oro Domenico e Anita Colleoni alla memoria. Il circuito tricolore misura 19,3 chilometri (nove i giri da percorrere per un totale di 173,3 chilometri) con nove passaggi sul Gpm del Colle dei Pasta. Alla partenza si schierano 83 concorrenti.

Dopo le scaramucce iniziali, la corsa entra subito nel vivo con una fuga di 13 uomini. Dopo qualche giro si rimescolano le carte e la situazione si assesta con un gruppetto di 16 corridori a guidare la corsa. Davanti a tutti ci sono: Luca Muffolini e Simone Viero (Colpack), Giacomo Gallio (General Store), Francesco Piazza (Brixia - F. Magni), Alberto Amici, Jacopo Mosca e Leonardo Bonifazio (Viris Maserati), Daniele Cazzola (Cipollini Iseo Rime), Marco Padovan (Team Idea 2010), Matteo Grassi (Team Palazzago), Marco Gaggia e Davide Gabburo (Zalf-Fior), Manuel Cazzaro (Beltrami), Giuseppe Brovelli (Gragnano), Umberto Marengo (Overall), Massimo Barbero Piantino (Cerone). Il vantaggio massimo sul gruppo supera i 2 minuti.

A cinque giri dalla conclusione si ricompatta al comando un grosso gruppo forte di 39 corridori. Cambia di nuovo la situazione in salita. Quattordici al comando ai quali poi si aggiungo altri quattro corridori: Fausto Masnada e Luca Muffolini, Simone Viero (Colpack), Giacomo Gallio (General Store), Leonardo Moggio (Cipollini Iseo Rime), Damiano Cima e Jacopo Mosca (Viris Maserati), Matteo Grassi (Team Palazzago), Umberto Marengo (Overall), Flavio Tasca (F. Coppi Gazzera Videa), Moreno Gianpaolo (Beltrami), Marco Bernardinetti (Malmantile), Giuseppe Brovelli e Michael Delle Foglie (Gragnano) con Davide Orrico (Team Colpack), Raffaello Bonusi (General Store), Antonio Zullo (Futura Team-Rosini) e Davide Gabburo (Zalf-Fior).

Attaccano poi in tre, mentre alle loro spalle il gruppo torna completamente compatto. Ma diventano subito dieci a condurre quando al traguardo mancano tre giri. Si tratta di Simone Viero e Fausto Masnada (Team Colpack), Damiano Cima e Alfio Locatelli (Viris Maserati), Matteo Grassi (Team Palazzago), Giacomo Gallio (General Store), Gianluca Milani (Zalf-Fior), Roberto Giacobazzi (C.T. Friuli), Luca Ferrario (Equipe Exploit) e Michael Delle Foglie (Gragnano).

Al penultimo passaggio in salita rientrano altri corridori, diventano in sedici, e proprio uno degli ultimi arrivati, Raffaello Bonusi (Viris Maserati) scollina per primo. Ma e' in discesa che si decide la corsa: allungano in due: Davide Orrico (Colpack) e Matteo Grassi (Palazzago). Li inseguono Masnada, Bonusi, Gallio, Locatelli, Giacobazzi, Delle Foglie, Brovelli e Martinelli. Piu' indietro Garosio e Ferrario. Al suono della campana la coppia al comando vanta 21" di vantaggio sui piu' immediati inseguitori.

Sull'ultima salita Davide Orrico compie il suo capolavoro. Stacca l'avversario e guadagna sempre piu' terreno, fino a 1'40". Poi si lancia in picchiata verso il traguardo dove va a coronare una giornata meravigliosa per lui e storica per il Team Colpack. Un sigillo tricolore coronato alla fine anche con la richiesta di matrimonio fatta alla sua fidanzata Nadia.
ORDINE DI ARRIVO:
1 ORRICO DAVIDE  (TEAM COLPACK)
2 LOCATELLI ALFIO  (L.MASERATI-VIRIS-SISAL MATCHPOINT) a 1'20"
3 BONUSI RAFFAELLO  (GENERAL STORE BOTTOLI ZARDINI)
4 DELLE FOGLIE MICHAEL  (GRAGNANO SPORTING CLUB)
5 MASNADA FAUSTO  (TEAM COLPACK) a 1'25"
6 GALLIO GIACOMO  (GENERAL STORE BOTTOLI ZARDINI) a 2'12"
7 MARTINELLI IVAN  (ARAN CUCINE)
8 GIACOBAZZI ROBERTO  (A.S.D. CYCLING TEAM FRIULI)
9 GRASSI MATTEO  (TEAM PALA FENICE A.S.D.) a 3'10"
10 BROVELLI GIUSEPPE  (GRAGNANO SPORTING CLUB) a 3'14"

ALLEGATO: Elenco iscritti


Giorgio Torre


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2017-06-24CAMPIONATO ITALIANO STRADA ELITE SENZA CONTRATTO
PUGLIA - CEGLIE MESSAPICA (BR)

© 2016 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati