Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2009-05-01 - LAZIO - Sora (FR)
LA CIOCIARISSIMA di Km. 165,000 alla media di 42,128 Km/h

LA CIOCIARISSIMA - SoraPAOLO CIAVATTA ARRIVA A QUOTA SEI SUCCESSI 2009:
E' SUA LA 22.MA CIOCIARISSIMA A SORA


In questo primo scorcio di stagione ha vinto 5 corse in 4 diverse regioni del Centro Italia: Abruzzo (GP San Giuseppe a Marane di Sulmona), Marche (GP San Basso e Classica di Colbuccaro), Umbria (Trofeo Alta Valle del Tevere) e Toscana (Castiglion Fibocchi). La sesta vittoria stagionale l'ha centrata nel Lazio sul traguardo di Sora in occasione della 22.ma edizione della Ciociarissima battendo in una volata ristretta il polacco Marycz e il russo Filippov.

La gara organizzata dall'ASD Ciclisti Sorani ha registrato la partecipazione di 123 corridori in rappresentanza di 20 squadre: 6 provenienti dalla Toscana, 4 dalle Marche, 4 dall'Abruzzo, 2 dalla Lombardia e poi dal Piemonte, dal Veneto, dalla Campania, dal Lazio e dalla Repubblica di San Marino.

Alle ore 13,45 é avvenuta la partenza con il presidente FCI Renato Di Rocco e l'assessore allo Sport del Comune di Sora Bruno La Pietra mossieri della manifestazione.

La prima fuga di giornata inizia al km 12 di corsa e vede come protagonisti il terzetto Pizzingrilli (Massi Team), Marioli (Vega Montappone) e Santimaria (Viris Vigevano) che guadagnano subito 20" di vantaggio. Il drappello di testa aumenta a sette unitą al km 25: sui tre al comando si portano lo sloveno Koren (Bottoli Ramonda Nordelettrica), il ciociaro Pirazzi (Palazzago Elledent), Doneddu (Danton Caparrini) e il polacco Marycz (Viris Vigevano). Il margine dei sette battistrada al km 29 sale a 50" sulla coppia Gargaro (Aran Cogem) e Di Lorenzo (Centro Revisioni Cerone). Al km 33 é di 1'05" il ritardo dei due pił immediati inseguitori, 1'20" quello del gruppo (1'22" e 1'50" al km 38; 1'50" e 2'40" al km 40; 3'05" e 3'50" al km 50). La media dopo la prima ora di corsa é di 41,600 km/h.

Al km 79 in occasione del secondo passaggio a Sora (Corso Volsci) i sette al comando procedono di buon accordo con 3'40" sul gruppo condotto da Pinaglia (Bedogni).

La situazione cambia al km 92 di gara quando molla la testa della corsa Pizzingrilli; rimangono in sei davanti (km 96) con 30" sull'ex compagno di fuga Pizzingrilli e 3'50" sul gruppo. Al km 99 (terzo passaggio a Sora) 1'24" il ritardo di Pizzingrilli, 3'42" quello del gruppo. Al km 106 in localitą Carnello 2'30" solitario Pizzingrilli e 3'32" il gruppo.

Al km 114 di corsa il gruppo, condotto dai portacolori della Monturano, riassorbe Pizzingrilli ed é cronometrato a 3'20" dai sei al comando.

Al km 119 (quarto passaggio a Sora) il margine di Marycz, Santimaria, Doneddu, Pirazzi, Koren e Marioli scende a 3'14" sul gruppo condotto da Laurenzi (Calzaturieri Montegranaro). Km 125: 2'50"; km 134: 2'29"; Km 135: 1'58" su Volik (Gruppo Made) e Fedi (Bedogni), 2'08" sul gruppo. Km 137: 1'50" Fedi e Volik, 2'10" il gruppo.

Al quinto passaggio a Sora ancora il sestetto al comando che anticipa di 1'40" la coppia Fedi e Volik e di 2'15" il gruppo.

Inizia l'ultimo giro che comprende la temibile ascesa della Portella: 1'40" al km 147 (gruppo che ha riassorbito Fedi e Volik), 1'10" al km 149 e 53" al km 150. Sulla salita della Portella si fraziona il drappello al comando: rimangono a condurre Pirazzi, Marioli e Marycz mentre dietro avviene il forcing del russo Filippov (Gruppo Lupi) in compagnid di Ciavatta (Monturano). Il Gpm della Portella viene vinto da Pirazzi su Marioli, a 7" Ciavatta, a 9"Filippov e poco dietro Marycz che ha ceduto poco prima della vetta. Nel corso della discesa si ricongiungono davanti Pirazzi, Marioli, Filippov e Ciavatta presto raggiunti da Marycz. Ai meno 3 dalla conclusione a vuoto un allungo solitario di Marioli che si rialza assieme a Pirazzi. All'ultimo chilometro forcing di Ciavatta presto ripreso da Marycz e Filippov; ai 300 metri inizia la volata ristretta che premia il vincitore 2009 della Ciociarissima: ad imporsi é Paolo Ciavatta che riesce a contenere la rimonta di Marycz (secondo) e di Filippov (terzo). Completano l'ordine d'arrivo Pirazzi, Marioli, Rocchetti, Di Carlo, Piscopiello, Volik, D'Ambrosio e gli altri.

Tempo del vincitore 3.55'00" dopo 165 chilometri di corsa alla media di 42,128 km/h

ā€œC'era una fuga con molti atleti che andavano davvero forte. La mia squadra ha fatto un grandissimo lavoro, ha tirato tantissimo per chiudere sui fuggitivi. Sulla salita finale sono partito e sono riuscito ad agganciare i primi. Nonostante gli scatti all'ultimo chilometro, sono riuscito a resistere alla rimonta di Filippov". Questo a caldo il commento del vincitore Paolo Ciavatta che diventa il plurivittorioso in questo primo scorcio di stagione con 6 vittorie. Nato a il 6 novembre 1984 a Nereto (Teramo), residente a Garrufo di Sant'Omero (Teramo), Ciavatta inizia la carriera ciclistica nel 2000 all'etą di 16 anni da allievo secondo anno con il gruppo sportivo La Montagnola-Cicli Di Lorenzo con 1 vittoria all'attivo. Stessa formazione nella categoria juniores vincendo 6 corse (1 al primo anno e 5 al secondo anno compreso il titolo regionale abruzzese nel 2002). Da under 23 dal 2003 al 2005 milita nella Italfer conquistando il secondo posto al Giro del Cigno nel 2004 e 2 vittorie nel 2005 (Coppa Langione e GP San Giuseppe a Marane di Sulmona). Poi si trasferisce in Toscana vestendo la maglia della Futura Team Matricardi di Franco Chioccioli al quarto anno tra gli under 23 (2006) e al primo anno da elite (2007). Nel 2008 passa alla Monturano Civitanova Cascinare vincendo la Targa Crocifisso a Polignano a Mare.

Prima di iniziare la carriera ciclistica, ha giocato a calcio dagli 8 ai 15 anni con il Sant'Omero nel ruolo di attaccante. Ha un fratello minore di nome Matteo che corre con la Monsummanese e il padre Sergio ha corso fino ai dilettanti aggiudicandosi 5 corse tra cui la Lugo-San Marino allievi nel 1972. Tra le autoritą presenti nel corso della cerimonia di premiazione il sindaco di Sora Cesidio Casinelli, l'assessore allo Sport del Comune di Sora Bruno La Pietra, il presidente FCI Renato Di Rocco, il presidente FCI Lazio Angelo Caliciotti, il vice presidente del comitato regionale laziale Tony Vernile, il presidente del comitato provinciale FCI Frosinone Angelo Courrier e il vice-presidente Ernesto Bastianelli.
ORDINE DI ARRIVO:
1° CIAVATTA PAOLO  (S.C. MONTURANO CIVITANOVA MARCHE CASCINARE SRL)
2° MARYCZ JAROSLAW  (G.S.C. VIRIS VIGEVANO A.S.D.)
3° FILIPPOV ALEXANDER  (SAMMARINESE GRUPPO LUPI)
4° PIRAZZI STEFANO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
5° MARIOLI GIANANDREA  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)



LUCA ALO'


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2015-04-30CARPATHIAN COURIERS UNDER23 SECONDA TAPPA
- NIEDZICA - JABLONKA (PO)
2013-05-01LA CIOCIARISSIMA
LAZIO - SORA (FR)
2012-05-01LA CIOCIARISSIMA
LAZIO - SORA (FR)

© 2009 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati