Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2009-07-04 - TOSCANA - Marciana (PI)
68. GIRO DELLE DUE PROVINCE di Km. 140 alla media di 40,975 Km/h

68. GIRO DELLE DUE PROVINCE  - MarcianaLorenzo Bani (Danton Caparrini) profeta in patria supera Di Battista e Mammini

MARCIANA DI CASCINA(PI) - Abita a Cenaia non distante da questa piccola frazione, il vincitore del 68. Giro delle Due Province, Lorenzo Bani della Danton Caparrini Vibert Italia. Ha regolato in volata Di Battista, sofferente per i crampi e che ha lottato come un leone pur di vincere questa antica classica. E' rimasta la sua delusione e l'amarezza del suo team Seano Hoppla' Bellissima diretto da Simone Borgheresi, che aveva tre atleti nel plotoncino degli otto rimasti al comando nel finale e che si e' visto sfuggire il successo. Nulla da eccepire peraltro sul vincitore, perche' come Di Battista, dopo 15 Km di corsa velocissima, era gia' in fuga e vi e' rimasto fino in fondo. Bani e' stato inoltre bravo quando a cinque chilometri dal traguardo c'e' stato l'allungo di Di Battista a riportarsi su di lui per poi imporsi tra l'entusiasmo dei suoi sportivi, tifosi, dirigenti e tecnici, che hanno salutato la prima affermazione stagionale. Bani va forte con il caldo, questo e' il suo periodo migliore, anche l'anno scorso in estate fu protagonista e vincitore del Memorial Giulio Bresci a Narnali di Prato. Al Giro delle Due Province nato come l'A.C. Marcianese, societa' organizzatrice, nel 1911, hanno preso il via 136 atleti di venti societa' con il campione italiano elite Gianmario Pedrazzini. La gara che prevedeva per quattro volte la salita di Castel di Nocco-Termine di Buti si e' ben presto decisa con una fuga di tredici corridori. Perdevano contatto in tre mentre rientravano il campione toscano Mammini e l'atteso Pinizzotto. I dodici proseguivano tranquilli mentre fioccavano i ritiri tanto che la corsa era conclusa da una trentina di corridori. Piu' avanti cedevano in quattro tra i fuggitivi mentre in salita (ultimo passaggio a 14 Km dal traguardo) giocava la carta per un arrivo solitario Mammini. Al termine della discesa rientrava su di lui De Negri, poi anche Centra, Bani, Pinizzotto e Volik vincitore della gara nel 2008. Piu' avanti anche Di Battista e D'Ambrosio erano sui sei. Qui iniziavano gli scatti a ripetizione e quello decisivo era promosso dall'irrequieto laziale Di Battista, nonostante i crampi accusati, ma era ripreso dal reattivo pisano Bani che in volata aveva la meglio mentre vanamente Mammini e D'Ambrosio erano usciti in extremis da dietro, per cercare di recuperare i due, ma era troppo tardi.
ORDINE DI ARRIVO:
1 BANI LORENZO  (DANTON CAPARRINI VIBERT ITALIA)
2 DI BATTISTA ANTONIO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)
3 MAMMINI MATTEO  (SEANO HOPPLA BELLISSIMA) a 3"
4 D'AMBROSIO MATTEO  (BEDOGNI/GRASSI/FAMA'/FERRARI/LGOMMA)
5 DE NEGRI PIERPAOLO  (NERI SOTTOLI PROMOCICLO)

Premiato il Campione ItalianoPartenzaIl palcoBani con il ds
Bacio della missCon la missIl PodioPodio 01
Podio 02IntervisteIntervista BaniInterviste
Intervista Di BattistaBaniPodio FinaleIntervista
Organizzatori


ANTONIO MANNORI


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2018-07-1477 GIRO DELLE DUE PROVINCE
TOSCANA - FRAZIONE MARCIANA - CASCINA (PI)

© 2009 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati