Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2023-04-25 - LAZIO - ROMA (RM)
76 GRAN PREMIO DELLA LIBERAZIONE UNDER23 di Km. 138 alla media di 42,487 Km/h

76 GRAN PREMIO DELLA LIBERAZIONE UNDER23 - ROMA Alessandro Romele (Team Colpack Ballan) si conferma in gran forma vincendo il Gran Premio della Liberazione a Roma

ROMA - Torna a parlare italiano il Gran Premio della Liberazione, la storica manifestazione ciclistica capitolina che sul tracciato di Caracalla e' culminata con lo spettacolo delle corse internazionali Under 23 e Donne Elite. E' il bergamasco Alessandro Romele a salire sul gradino piu' alto del podio nella 76ma edizione della gara maschile, che si e' imposto in un'avvincente volata a due davanti al danese Gustav Wang (Restaurant Suri Carl Ras) e all'altro azzurro Alessandro Pinarello (Green Project Bardiani Csf Faizane'). Il giovane talento del Team Colpack Ballan Csb centra il primo successo a livello internazionale, l'ennesimo per il team bergamasco che si porta a casa il trofeo a squadre intitolato a Eugenio Bomboni, storico organizzatore del GP Liberazione.

IL GRAN PREMIO - Il "Mondiale di Primavera" Under 23 ha decretato il suo trionfatore: Alessandro Romele, non ancora ventenne, regala alla Colpack Ballan Csb l'ennesima vittoria di un 2023 alla riscossa. Il fresco vincitore della Coppa Zappi si ripete a Roma coronando 130 chilometri in fuga in un gruppo sempre piu' scremato, fino al successo finale in un appassionante duello col danese Gustav Wang (Restaurant Suri Carl Ras). Completa il podio Alessandro Pinarello (Green Project Bardiani Csf Faizane'). L'azione di giornata prende corpo nel secondo dei 23 giri del circuito di Caracalla: si avvantaggiano Foldager, Romele, Hansen, Wang, Bonelli e Moro. Quest'ultimo desiste ben presto e nelle tornate successive si aggiungono al manipolo De Pretto, Martinelli, Ermakov, Pezzo Rosola, Weiss, Butteroni, Rizza, Glivar e Turk.
Una fuga nutrita che viaggia a quasi 45 km/h. Al quartultimo giro, di quei 14 battistrada ne rimangono solo due: Romele e Wang. Gli ultimi venti chilometri di corsa sono una lunga pedalata "di coppia" fino all'arrivo finale. Sul rettifilo di Largo Cavalieri di Colombo e' il campione d'Italia juniores 2021 ad avere lo spunto vincente, riportando l'Italia in cima all'albo d'oro della storica manifestazione capitolina dopo il successo tedesco di Uhlig dell'anno scorso. Alle loro spalle, spazio per l'allungo di Pinarello che taglia il traguardo in solitaria per un buon terzo posto.
ORDINE DI ARRIVO:
1 ROMELE ALESSANDRO  (TEAM COLPACK BALLAN)
2 WANG GUSTAV  (RESTAURANT SURI - CARL RAS)
3 PINARELLO ALESSANDRO  (GREEN PROJECT-BARDIANICSF-FAIZANE') a 34"
4 EPIS GIOSUE'  (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR) a 39"
5 ANDREAUS MARCO  (CTF)
6 IACOMONI FEDERICO  (SIAS RIME) a 40"
7 LAPTEV SAVELII  (ASTANA)
8 RESSI DIEGO  (GENERAL STORE -ESSEGIBI-F.LLI CURIA)
9 REGNANTI MATTEO  (HOPPLA'-PETROLI FIRENZE-DON CAMILLO)
10 MILESI NICOLAS  (TEAM COLPACK BALLAN)



by Massimo Pisani

© 2023 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com


  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2023
  • Archivio 2022
  • Archivio 2021
  • Archivio 2020
  • Archivio 2019
  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati