Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2009-06-13 - LOMBARDIA - Lonato del Garda (BS)
GIRO CICLISTICO D'ITALIA - SECONDA TAPPA di Km. 151 alla media di 47,336 Km/h

GIRO CICLISTICO D'ITALIA - SECONDA TAPPA  - Lonato del Garda Giro d'Italia - Seconda Tappa - Con un colpo da finisseur Damiano Caruso (Mastromarco) si impone nella seconda tappa

Alla partenza di Modena si sono allineati tutti i 164 corridori rimasti in gara; il via e' stato dato dalla signora Maria Carafoli, responsabile impianti sportivi di Modena.
La tappa si e' accesa in localita' Bozzolo, appena superata meta' gara, vale a dire al km 78,500 dei 172 chilometri previsti. Ad andare in fuga e' stato un drappello di otto uomini: Davide Gomirato e Gianluca Brambilla (Zalf Desiree Fior), Salvi Efrem (UC Bergamasca), Federico Masiero e Andrei Nechita (Marchiol Pasta Montegrappa), Damiano Caruso (Mastromarco), Radoslaw Kwitkowski (MG KVis), Stefan Trafelet (VC Mendrisio). Il vantaggio massimo degli otto al comando e' stato di 2'50" quando all'arrivo di Lonato del Garda mancavano 22 chilometri. A quel punto il gruppo ha reagito ed ha iniziato a ridurre lo svantaggio.
Ai meno dieci dall'arrivo il ritardo dal gruppo era di 1'50", ai meno otto 1'10" e ai meno 5 chilometri solo 35". Temendo il ricongiungimento Damiano Caruso e' scattao ai meno due chilometri dall'arrivo guadagnando un margine di pochi secondi, comunque sufficiente a tagliare in tutta sicurezza il traguardo di Lonato del Garda, davanti agli ex compagni di fuga. Piu' indietro il gruppo. Il vincitore e' stato premiato da Roberto Tardini, assessore all'Urbanistica del Comune di Lonato, dal vecepresidente della FCI Gianni Sommariva e dal consigliere federale, signora Daniela Isetti.

Siciliano di Ragusa, Damiano Caruso e' nato il 18 ottobre 1987. A Lonato del Garda ha colto la quarta affermazione stagionale dopo i successi di Cafasse e nell'ultima tappa del Giro Ciclistico delle Pesche Nettarine di Romagna che l'ha visto anche trionfare nella classifica finale.
Nel 2008, oltre alla conquista della maglia tricolore a Palazzago, si era classificato in seconda posizione al Giro delle Valli Cuneesi.
Da juniores, sempre in provincia di Brescia, si era imposto in una tappa e nella classifica finale della 3Tre Bresciana. Passera' professionista con la LPR Brakes Farnese Vini subito dopo la Settimana Tricolore

Intanto il Girobio continua a suscitare grosse emozioni lungo le strade d'Italia. La manifestazione e' patrocinata dal Ministero della Salute, dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca, dal Ministero della Gioventu' ed l'occasione di forte promozione per il territorio. Oggi la Pro Loco di Lonato ha promosso le notevoli bellezze storiche e culturali della zona, un camper, sempre affollatissimo, del Consorzio del Turismo degli Altipiani di Asiago e Bibione ha offerto agli spettatori ottimi assaggini dei prodotti tipici. Anche lo stand storico della Polizia Stradale ha suscitato molto interesse; spesso si trascura di sottolineare quanto la storia del ciclismo e della bicicletta sia stata accompagnata da quella della Polizia Stradale, dai suoi mezzi e dai suoi uomini, sempre al servizio della comunita' per garantire la sicurezza a tutti.


LE MAGLIE

la classifica generale: maglia Regione Toscana: Patrick Facchini (Cremovese Arvedi)

la classifica a punti: maglia Regione Lombardia: Patrick Facchini (Cremonese Arvedi)

la classifica dei GPM: maglia Regione Emilia Romagna: Peter Kannaugh (Gran Bretagna)

la classifica per i corridori stranieri: maglia Regione Marche: Yonnata Monsalve (Mastromarco)

la classifica under 23: maglia Regione Veneto: Patrick Facchini (Cremonese Arvedi)

la classifica etica: maglia Fondazione Gino Bartali: Jonathan McEvoy


Domani, domenica 14 giugno con partenza alle ore 10,30, si correra' al terza tappa: Lonato del Garda - Asiago di 166,6 chilometri.
Dopo un avvio pianeggiante che portera' gli atleti a toccare le localita' di Peschiera del Garda, Pastrengo e Avio, arriveranno le prime salite del GiroBio. A Rovereto la strada iniziera' a salire fino ai 1163 metri di altitudine di Pian delle Fugazze. Dopo la veloce discesa che portera' la carovana a Schio si salira' nuovamente verso Trescha' Conca con il GPM posto a meno di venti chilometri dalla conclusione di Asiago.

ORDINE DI ARRIVO:
1 CARUSO DAMIANO  (GS MASTROMARCO)
2 MASIERO FEDERICO  (MARCHIOL SITE LIQUIGAS) a 8"
3 BRAMBILLA GIANLUCA  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)
4 SALVI EFREM  (U.C. BERGAMASCA 1902 A.S.D. COLPACK DE NARDI)
5 TRAFELET STEFAN  (VC MENDRISIO PL VALLI )
6 MODOLO SACHA  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR) a 11"
7 VIVIANI ELIA  (MARCHIOL SITE LIQUIGAS)
8 PIECHELE ANDREA  (U.C. TREVIGIANI)
9 PATERSKI MACIEJ  (MARCHIOL PASTA MONTEGRAPPA)
10 TASSINARI GABRIELE  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR)

ALLEGATO: Ordine di Arrivo
ALLEGATO: Classifica Generale




© 2009 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati