Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2010-02-28 - TOSCANA - La Torre (FI)
48 G.P. LA TORRE

48   G.P. LA TORRE - La TorreIl potentino Antonio Santoro (Mastromarco Chianti Sensi) gioca d'anticipo e vince

Sprint per la vittoria evitato per poco e successo del potentino Antonio Santoro, preparato dai tecnici Di Fresco e Franceschi, in una corsa che da sempre premia un corridore dalle doti di adattabilita' non comuni su un circuito non facile da interpretare.

Il corridore della Mastromarco Chianti Sensi, al primo successo tra gli Under 23, ha saputo evitare la copertura della competizione che ha operato senza dubbio il Team Hoppla'Magis con uno Sbaragli gią vincitore Sabato, in funzione di guastatore.
Il tentativo di sfondamento di Fichera, alfiere della Petroli Firenze, aveva i connotati di una alternativa e di preparazione al compagno Favilli, a proprio agio sul tracciato che sembrava disegnato per lui. D'altra parte le formazioni che lottavano per il successo erano diverse: per le soluzioni allo sprint del velocista di turno, oppure dell'uomo di punta in un finale convulso e tatticamente difficile come quello di oggi sui saliscendi fucecchiesi.

Cosi' lo scatto di Santoro nei pressi della sommita' dello strappo finale, ha in pratica posto il marchio che contraddistingue questa corsa adatta a colpi di mano per chi ha nelle gambe la forza per fare la differenza. Notiamo inoltre l'ordine d'arrivo di tutto rispetto che tra gli altri assegna la piazza d'onore ad un esperto come Elia Favilli (Petroli Firenze) e pone al terzo posto del podio Maxim Averin (Palazzago Elledent), tocco d'internazionalita' per un discreto risultato tecnico a questo inossidabile appuntamento.

Ferruccio Possenti
"Staff ciclismo.info"
ORDINE DI ARRIVO:
1° SANTORO ANTONIO  (GS MASTROMARCO SENSI BENEDETTI NCG)
2° FAVILLI ELIA  (PETROLI FIRENZE-CYCLINGTEAM)
3° AVERIN MAKSYM  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
4° BELLI MATTEO  (TEAM HOPPLA MAGIS MAVO )
5° PIRRERA MASSIMO  (BEDOGNI GRASSI NATALINI ANICO)
6° GIUNTOLI GABRIELE  (PETROLI FIRENZE-CYCLINGTEAM)
7° SEREBRYAKOV ALEXANDER  (SAMMARINESE GRUPPO LUPI)
8° CICCIARI GIUSEPPE  (UC CEVOLESE TRICO CARGO)
9° FIUMANA THOMAS  (TEAM HOPPLA MAGIS MAVO )
10° BANI LORENZO  (G.S. MALTINTI LAMPADARI BCC CAMBIANO)

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 14:30


Km 0:
Alle 14,30 iniziera' la corsa con 127 corridori ai nastri di partenza.Direttore di corsa Marco Mecacci. Il collegio di giuria e' composto da Giovanni Guidi (Presidente), Luciano Poli (Componente), Roberto Villani (Giudice di arrivo) e Michela Michelotti (Giudice in moto). Sono in corso le operazioni prelimari di firma del foglio di partenza. Prima del via sarą osservato un minuto di silenzio in memoria di Franco Ballerini. Concorrenti schierati sotto il traguardo. Cielo nuvoloso e pubblico delle grandi occasioni. Pochi istanti e andremo in discesa verso il Km 0. I giri in programma sono 25

Km 2:
Primi chilometri affrontati ad andatura modesta, gruppo compatto nel corso del primo giro.

Km 3:
gara_diretta_web_48___g.p._la_torre_4864_4864_693_original.jpgGruppo compatto al primo passaggio dal traguardo

Km 7:
Aumenta l'andatura allungo di Pinaglia uomo Maltinti con qualche metro di vantaggio sul plotone

Km 9:
Cade Fiumana che rientra prontamente

Km 11:
Riassorbito Pinaglia. Si susseguono gli scatti ma il gruppo molto allungato controlla la corsa

Km 15:
Tentativo a tre portato dalla maglia tricolore Pedrazzini in compagnia di Fichera, e Lupori. I battistrada procedono a forte andatura. Il gruppo passa a 15"

Km 19:
Il vantaggio per il terzetto resta immutato sul grosso, al momento guidato dagli uomini Palazzago

Km 23:
Ora sono 40 i secondi di vantaggio sul grosso per Pedrazzini, Fichera e Lupori, a 23" Ravaioli e Averin. Sulla testa del grosso si susseguono gli allunghi

Km 27:
I tre al comando sono inseguiti a 30" da Ravaioli,Averin, Maddaluno,Bernardinetti e Sbaragli. Avanguardia gruppo a 50"

Km 28:
Cessa l'accordo tra i cinque controattaccanti, si sgancia Sbaragli all'inseguimento dei tre al comando, il gruppo si avvicina.

Km 32:
Sbaragli all'inseguimento dei tre al comanto con 17" di ritardo. Gruppo in recupero

Km 36:
Riassorbiti dal potone i quattro inseguitori di Sbaragli, che resta solitario ad inseguire Pedrazzini,Fichera e Lupori

Km 40:
Mentre continua la fuga principale, Sbaragli si rialza e rinuncia all'inseguimento. Intanto l'avanguardia gruppo, che riassorbe Sbaragli, transita a 1'10" dai battistrada

Km 43:
La maglia tricolore di Pedrazzini guida la fuga che sta' prendendo consistenza. Il plotone condotto dagli uomini Hoppla' viaggia con 1'18" di ritardo

Km 46:
Oltrepassata meta'  gara con i battistrada che mantengono invariato il proprio vantaggio

Km 50:
gara_diretta_web_48___g.p._la_torre_4864_4864_707_original.jpgTeam Hoppla' Magis (foto) a guidare l'inseguimento dei tre di testa che hanno un vantaggio di 55"

Km 54:
Diminuisce il vantaggio del terzetto al comando, gruppo a 26"

Km 56:
Fichera prende in mano la situazione, e lascia la compagnia dei compagni di fuga che vengono riassorbiti dal gruppo

Km 58:
Fichera al comando, gruppo a 20"

Km 60:
Si conclude il sedicesimo giro, ne mancano nove al termine. Ancora Fichera al comando, gruppo a 23"

Km 64:
Tutto da rifare , gruppo compatto che transita in fila indiana

Km 68:
Ancora un tentativo questa volta operato da Durante, Salvatore Puccio, Cotesta ed un vivacissimo Sbaragli, vantaggio minimo

Km 70:
Ai battistrada si aggiungono il venezuelano della Mastromarco Pertsinidis Monsalve e Pirrera. Ma l'attacco in testa alla corsa non prende al momento un vantaggio significativo.

Km 74:
Il grosso rallenta, ed aumenta il vantaggio di Durante,Salvatore Puccio, Cotesta, Sbaragli, Monsalve e Pirrera che sale a 35"

Km 78:
Matteo Durante della Maltinti e' in questo momento il piu' attivo della fuga a sei. Quando mancano quattro tornate alla fine il grosso conclude il giro a 35" dalla testa della corsa

Km 82:
Forza i tempi il gruppo e la corsa sta' in pratica ricompattandosi, con una grande selezione sulla testa della competizione

Km 86:
Andatura velocissima del gruppo e in contropiede scatta Graziani (Gragnano), vantaggio minimo quando siamo a meno due giri dalla conclusione

Km 92 :
Quando siamo nel corso del penultimo giro si affronta a tutta lo strappo verso La Torre ed e' Di Salvo a provarci al quale sta' accodandosi un uomo Danton Caparrini, Anacona Gomez.

Km 94:
Vantaggio esiguo dei due al comando a tre chilometri dal traguardo.

Km 96:
La Bedogni guida l'inseguimento della coppia

Km 98:
Santoro (Mastromarco) esce sull'ultimo tratto in salita e resiste al ritorno del gruppo aggiudicandosi l'edizione 48 del Gran Premio La Torre. Secondo Favilli che a 50 metri dal vincitore supera allo sprint l'ucraino Averin
ArrivoSantoro con le missIl PodioIl vincitore


Servizio a cura di Stefano Masi e Ferruccio Possenti "Staff ciclismo.info"segreteria@ciclismo.info Foto by DI BUGNO


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2018-02-2556 GRAN PREMIO LA TORRE
TOSCANA - FUCECCHIO - LOCALITA' TORRE (FI)
2016-02-2854 GRAN PREMIO LA TORRE
TOSCANA - FUCECCHIO FRAZIONE LA TORRE (FI)
2011-02-2749 GRAN PREMIO LA TORRE
TOSCANA - LA TORRE (FI)

© 2010 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati