Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2010-06-20 - TOSCANA - GAIOLE IN CHIANTI (SI)
GIROBIO 2010 di Km. 153,600

GIROBIO 2010 - GAIOLE IN CHIANTIGIRO BIO - Diretta web nona tappa - Live 9th stage

DIRETTA WEB (VERSIONE ITALIANO) - LIVE RACE (ENGLISH VERSION)

Matteo Rabottini protagonista sulle strade bianche. A Carlos Betancur il Giro Bio

Si e' conclusa da poco la seconda edizione del Giro Bio sotto l'insegna dei colori colombiani con Carlos Betancur mattatore. L'epilogo della tappa finale del giro dedicata al campione Gino Bartali, ha visto il bel successo allo sprint nella volata a sette di Matteo Rabottini figlio d'arte, tricolore su strada Under 23 a Imola l'anno scorso, autore quest'oggi di una gara magistrale; rimasto costantemente all'attacco, una volta raggiunto ha saputo imporsi sullo svizzero Roman Beney e Gabriele Pizzaballa (Team Palazzago). Cosi' Rabottini, Elite della Aran - D'Angelo & Antenucci, ha realizzato la sua terza vittoria stagionale, la piu' bella, dopo Fermo e Corridonia, proprio alla vigilia del suo passaggio tra i professionisti del Team Lampre Farnese, a indicare l'ottimo tasso tecnico dei protagonisti di questa corsa a tappe.

Proprio per questo ritengo giusto citare altri corridori in evidenza sullo sterrato toscano quali Stocco,Trentin, Owsian, lo stesso Santoro, Pizzaballa, lo svizzero Beney ed il piu' generoso, Manuele Boaro, veneto della Trevigiani, ottimo passista, suo il Liberazione 2007, che ha quest'oggi iniziato a giocare le sue carte gia' al chilometro 27 cercando le piu' svariate soluzioni fino alle battute finali della corsa. Piu' in generale parliamo di corridori che avevano ancora energie da spendere nel turno conclusivo di una delle piu' dure corse a tappe della stagione, a riprova di una raggiunta maturita' ciclistico atletica. Certamente a loro, come ad altri primattori di giornata omessi unicamente per brevita' di commento, va un plauso per aver oggi arricchito della loro combattivita' questa competizione internazionale.

Autorevole il finale di giro ad opera di Carlos Betancur che giocando di rimessa con il suo squadrone ha agevolmente controllato quella che poteva essere una tappa da giocare solo per posti del podio a lui vicini. Per cui Edward Beltran, del quale abbiamo parlato poco, da Franco Gini assurto al ruolo di luogotenente del connazionale leader, ha conquistato la piazza d'onore di un podio sul quale e' salito anche Antonio Santoro, riuscendo finalmente a conquistare il terzo gradino grazie ai risultati brillanti conseguiti nelle ultime due tappe ed in piu' tanta regolarita' di risultati su tutti i terreni; se vogliamo questa conquista del ragazzo diretto da Di Fresco e' tra le novita' piu' interessanti per quanto concerne la classifica generale.

Il punto

Nell'osservare i contenuti attinenti al Giro Bio 2010, i risultati partono da lontano, ovvero su cio' che gli organizzatori hanno definito spirito etico della corsa sul quale i ragazzi, rispondendo alla chiamata di Giancarlo Brocci, hanno aderito. Consapevoli del privilegio di partecipare ad una importante rassegna in chiave professionistica, con la determinazione che si addice ad un vero sportivo, si e' dato origine collettivamente a quel motore agonistico che e' stato l'elemento fondante della competizione nel suo spessore tecnico. I corridori ci hanno insegnato quale talento serva per restare li' a lottare giorno dopo giorno; medie elevate tappa dopo tappa, nella pioggia, tra le piu' disparate condizioni atmosferiche.

Nei piu' stretti risultati agonistici, la cronometro in terra marchigiana e la temuta prova finale sulle strade bianche non sono stati determinanti per la classifica, per cui il giro ha espresso il suo verdetto sulle salite di Gallio Melette e Cima Montegrappa, traguardi siglati entrambi da Betancur davanti a Beltran, uno due secco a sgombrare il campo da altre possibili ipoteche sul risultato finale del Giro Bio. Ma anche Winer Anacona e il venezuelano Jonathan Monsalve hanno dato risalto ad un dominio sudamericano nei pronostici, ma non cosi' rilevante. Un po' spiazzate percio' alcune formazioni venete e lombarde molto attese, va da se l'espulsione della Lucchini Unidelta, le quali hanno svelato una De Nardi Colpack vittoriosa e brillante, poi Gabriele Pizzaballa (Palazzago) sempre davanti a lottare e i successi di tappa Marchiol con Gianluca Leonardi e Casati NGC Perrel per merito di Andrea Guardini, ma una Zalf Desiree anacronisticamente senza successo di tappa.

L'assenza di una compagine belga al via, l'esclusione di quella russa, il giro in sordina degli spagnoli, la volitiva Gran Bretagna di Sciandri, la relativa incisivita' della formazione svizzera, hanno fatto si che il contributo tecnico delle vicine formazioni europee sia rimasto sottotono, apparte la notevole crono dello specialista olandese Tom Dumoulin, oltre alla presenza molto combattiva di Piotr Gawronski, polacco della Mgkvis Norda Pacific, poi cosretto al ritiro e Ronan Van Zandbeek olandese. Mentre il successo a Vitolini dell'accoppiata Mastromarco Chianti Sensi, Monsalve - Santoro, ha invece riportato un significato alla partecipazione del movimento toscano alla maggiore corsa a tappe italiana per Dilettanti Under 27.

Ferruccio Possenti






Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1 RABOTTINI MATTEO  (ARAN - D'ANGELO & ANTENUCCI )
2 BENEY ROMAN  (NAZIONALE SVIZZERA)
3 PIZZABALLA GABRIELE  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA)
4 TRENTIN MATTEO  (MARCHIOL OROGILDO PASTAMONTEGRAPPA)
5 SANTORO ANTONIO  (GS MASTROMARCO SENSI BENEDETTI NCG)
6 OWSIAN LUKASZ  (MGK VIS NORDA)
7 STOCCO ALESSANDRO  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI) a 5"
8 ARREDONDO MORENO JULIAN DAVID  (TEAM S.C.A.P. PREFABBRICATI FORESI) a 16"
9 BETANCOUR CARLOS ALBERTO  (NAZIONALE COLOMBIA)

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 11:30


Km 0:
gara_diretta_web_girobio_2010_5850_5850_1087_original.jpgNona ed Ultima Tappa del Giro Bio 2010 - Firenze (FI) - Gaiole in Chianti (SI). A dare il via ufficioso il Vicepresidente del Giro Bio Aldo Pacini

Km 1:
Avviata da poco la corsa per i 112 concorrenti rimasti in gara alla volta del traguardo finale del Giro posto a Gaiole in Chianti

Km 10:
Il gruppo procede compatto ad andatura regolare mentre cade una leggera pioggia

Km 19:
Al Traguardo Volante di Greve in Chianti Paolo Colonna, anticipando Andrea Menapace, vince l'ultimo TV e si aggiudica la classifica finale dei traguardi volanti

Km 28:
Lasca, Durante e Boaro con un vantaggio minimo sul gruppo

Km 39:
Al comando nove uomini: Lasca, Boaro, Durante, Cavasin, Pertica, Dodi, Parrinello, Chuchulin e Gargaro con un vantaggio di 34". Media della prima ora 39,500 Km/h

Km 50:
I nove al comando hanno un vantaggio di 1'15"

Km 55:
Sale a 1'45" il vantaggio dei 9 attaccanti

Km 59:
Lasca, Boaro, Durante, Cavasin, Pertica, Dodi, Parrinello, Chuchulin e Gargaro aumentano decisamente il vantaggio a 2'30"

Km 66:
Importante il vantaggio dei battistrada che viaggiano con 3'20" sul gruppo

Km 72:
E' di 3'30" il ritardo del gruppo dalla testa della corsa

Km 76:
Il plotone al comando ha 4'02" sul grosso

Km 86:
Vantaggio invariato degli uomini di testa quando si entra sul primo tratto sterrato

Km 93:
In uscita dal primo tratto di sterrato, il gruppo insegue a 1'25" dalla testa. Nella fuga cade Chuchulin che si riporta prontamente in testa.

Km 95:
Sulla testa allungano Boaro, Parrinello, Durante, Pertica, con un vantaggio di 30" su gli ex compagni di fuga, gruppo maglia bianca a 1'30"

Km 97:
Nel secondo tratto di strade bianche allunga Manuele Boaro, a 15" Parrinello, Durante e Pertica. A 40" Dodi, Cavasin e Lasca. Gruppo maglia a 55"

Km 102:
Boaro porta a 25" il vantaggio sul terzetto inseguitore. Gruppo maglia che insegue a 1'

Km 105:
Sulle strade bianche senesi si infiamma il Giro Bio, Boaro al comando, con 30" su Parrinello, gruppo a 1'30"

Km 110:
Continua la marcia solitaria di Boaro, a 30" Parrinello, gruppo a 1'

Km 116:
Boaro comanda ancora con 30" su Parrinello sul quale si e' riportato Rabottini. Il grosso viaggia con 45" di ritardo dalla testa

Km 118:
Sesto tratto di sterrato, il battistrada Boaro e' seguito a 30" dal solo Rabottini, con il gruppo a 50" che ha riassorbito Parrinello

Km 124:
Termina il sesto settore di strade bianche, ancora solo al comando Manuele Boaro che sta mostrando ottime doti di passista, gia' tricolore a crono da juniores. A 20" troviamo Rabottini, gruppo a 1'

Km 125:
Si forma una coppia al comando, Rabottini raggiunge Boaro. Gruppo maglia a 40"

Km 128:
Si conclude anche il settimo tratto di strade bianche, Boaro e Rabottini ancora al comando, gruppo a 45"

Km 131:
Alle spalle di Boaro e Rabottini esce dal gruppo Matteo Trentin che adesso insegue a pochi secondi dai primi, gruppo a 1'15"

Km 136:
Allungo di Rabottini. Boaro ripreso da Trentin. Gruppo a 35"

Km 137:
Ritardo importante per il terzo della classifica generale Winer Anacona che accusa 3 minuti dalla testa della corsa

Km 139:
Betancur raggiunge Locatelli e vanno all'inseguimento di Rabottini

Km 143:
Rabottini 17" su Betancur e Locatelli alle loro spalle inseguono 11 corridori

Km 145:
A Rabottini l'ultimo GPM di seconda categoria poi Stefano Locatelli

Km 146:
Ancora a cento metri dal battistrada la coppia Locatelli Betancur mentre i 12 che stanno avvicinandosi sono Monsalve, Stocco, Frusto, Arredondo,Santoro, Owsian,Battaglin,Marchetti, Beltran, Trentin, Aru e Bizkarra

Km 152:
Sette al comando si giocano la corsa: Stocco,Trentin, Owsian, Santoro, Pizzaballa, Rabottini e Beney

Km 153:
Ultimo chilometro situazione immutata

Km 154:
gara_diretta_web_girobio_2010_5850_5850_1301_original.jpg
Rabottini vince in volata sullo svizzero Beney, terzo Pizzaballa. Al colombiano Betancur il Giro Bio
Planimetria Carlos BetancurIl podio finale del Giro BioPodio con autorita'
ALLEGATO: Ordine di Arrivo Completo
ALLEGATO: Classifica Generale
ALLEGATO: Classifica Stranieri
ALLEGATO: Classifica a Punti
ALLEGATO: Classifica Gpm
ALLEGATO: Classifica Tv


--
Servizio a cura di
Stefano Masi e Ferruccio Possenti
coadiuvati da Alessandro Ragghianti
---------------------------------------------------
Staff Ciclismo.info e ItaliaCiclismo.net
http://elite-under23.ciclismo.info
segreteria@ciclismo.info


© 2010 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati