Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2010-08-17 - MARCHE - MONTAPPONE (FM)
21 GARA CICLISTICA MONTAPPONE di Km. 165 alla media di 40.081 Km/h

21 GARA CICLISTICA MONTAPPONE - MONTAPPONE

Gorodnichev vince a Montappone il 21 Trofeo Marini Silvano Cappelli Sportivi

Montappone (Fermo) - Parla russo la 21^ Gara Ciclistica internazionale Montappone-Trofeo Marini Silvano Cappelli Sportivi. Dopo essersi classificato terzo nella passata edizione, quest'anno l'elite Ilya Gorodnichev del Gragnano Sporting Club si impone in volata nella gara per Elite Under 23 organizzata a Montappone dalla Sc Centro internazionale del Cappello. Per il corridore diretto dall'ex professionista Stefano Della Santa e' la seconda vittoria di stagione, dopo quella messa a segno l'11 aprile nella gara nazionale 22 Gran Premio Camon, svoltasi a San Bernardino di Lugo (Ravenna).

Negli ultimi chilometri dal drappello dei battistrada, in discesa, scattano Gorodnichev e Anton Sintsov della Vejus-Tmf-R.Novara-Bh Bikes. I due guadagnano secondi sugli ex compagni di fuga. A circa quattro chilometri dall'arrivo all'inseguimento dei battistrada si porta Alexandr Shushemoin della nazionale kazaka. In vista dell'ultimo chilometro Shushemoin rientra su Sintsov e Gorodnichev e continua nella sua azione. Gorodnichev prende la scia del kazako mentre Sintsov cede. I due viaggiano verso l'epilogo. Lo sprint parte a circa 150 metri dal traguardo. Il russo si porta in testa, vincendo nettamente.

LA CRONACA - Attorno al chilometro 14 allungano Eros Piccin del Team Brisot Cardin Bibanese, Michael Hepburn della Jayco Skins, Rolf Kobelt del Velo Club Mendrisio, Khakharman Merey del Kazakhstan, che poco dopo vengono ripresi.

Al chilometro 18 in testa con 10" si trovano Mattia Pozzo della Viris Isauto e Nazar Jumabekov del Kazakhstan. Al loro inseguimento ci sono Alexandr Shushemoin del Kazakhstan, Gaetano Zenna della Reda Mokador, Vincenzo Ianniello del Gruppo Made, Darko Blazevic della Croazia e Gian Mario Pedrazzini del Gragnano Sporting Club. Il gruppo accusa un ritardo di 20". Sui battistrada chiudono Shushemoin, Pedrazzini e Ianniello. Al chilometro 23 rientra anche Zenna. Al primo passaggio dentro Montappone i sei battistrada viaggiano con 8" di vantaggio su Blazevic, Ruslan Tleubayev del Kazakhstan, Matteo Gozzi della Virtus Villa, Vainer Ravaioli del Team Hoppla' Magis Mavo Infissi, Eugenio Alafaci della Lucchini Maniva Ski Ecovalsabbia, Gianfranco Zilioli della De Nardi Colpack Bergamasca e Vieri Santi della Malmantile. Il gruppo ha un ritardo di 50". Al chilometro 30 avviene il ricongiungimento e in testa sono ora tredici unita'. Attorno al chilometro 53 il gruppo viaggia con 1'50" di ritardo.

La situazione sulla testa della corsa evolve pedalata dopo pedalata: alcuni corridori si staccano mentre altri rientrano e dopo il chilometro 110 al comando ci sono Alessio Taliani del Team Hoppla' Magis Mavo Infissi, Mattia Pozzo della Viris Isauto, Vincenzo Ianniello del Gruppo Made, Alexandr Shushemoin del Kazakhstan, Kristijan Durasek della Croazia, Ilya Gorodnichev del Gragnano Sporting Club, Rafal Majka della Petroli Firenze Cycling Team, Eugenio Alafaci della Lucchini Maniva Ski Ecovalsabbia, Vieri Santi della Malmantile, Matteo D'Ambrosio della Monturano Civitanova Cascinare, Gianfranco Zilioli della De Nardi Colpack Bergamasca, Giuseppe Rufo della Futura Team Matricardi, Gabriele Graziani del Gragnano Sporting Club, Francesco Manuel Bongiorno della Futura Team Matricardi e Matteo Di Serafino della Vega Prefabbricati Montappone.

Al chilometro 125 sui battistrada rientra un folto gruppo di inseguitori e in testa sono ora una quarantina di unita'. Al chilometro 130, in salita, attaccano in 15, da cui poi escono Shushemoin, Durasek, Majka, Rufo e Gorodnichev. Su di loro dopo un paio di chilometri rientrano Romain Beney del Velo Club Mendrisio e Anton Sintsov della Vejus-Tmf-R.Novara-Bh Bikes. Alle spalle dei sette viaggia un nutrito drappello di inseguitori. Al chilometro 147, in salita, dai battistrada evade solitario Sintsov, che in breve guadagna 10" sugli ex compagni di fuga. Alla caccia dei piu' immediati inseguitori si portano Luca Benedetti del Team Trentino, Francesco Manuel Bongiorno della Futura Team Matricardi e Moreno Moser della Lucchini Maniva Ski Ecovalsabbia, che a circa dieci chilometri dal traguardo riescono nell'aggancio. Ai meno cinque gli inseguitori riprendono Sintsov. In discesa scattano il corridore della Vejus e Gorodnichev. Dietro di loro le carte si rimescolano. Il resto e' storia gia' raccontata.
ORDINE DI ARRIVO:
1 GORODNICHEV ILYA  (GRAGNANO SPORTING CLUB)
2 SHUSHEMOIN ALEXANDR  (NAZIONALE KAZAKISTAN)
3 SINTSOV ANTON  (VEJUS-TMF-R.NOVARA-BH BIKES DRAGONE) a 26"
4 ANZALONE MAURIZIO  (U.C. PALAZZAGO ELLEDENT RAD LOGISTICA) a 43"
5 BENEY ROMAN  (NAZIONALE SVIZZERA)
6 MOSER MORENO  (LUCCHINI MANIVA SKI ECOVALSABBIA)
7 BARINDELLI LUCIANO  (CARMIOORO NGC POOL CANTU')
8 DI SERAFINO MATTEO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)
9 RUFO GIUSEPPE  (A.S.D. FUTURA TEAM - MATRICARDI)
10 GRAZIANI GABRIELE  (GRAGNANO SPORTING CLUB)

Il podio


Andrea Passeri


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2012-08-1566 FIRENZE VIAREGGIO
TOSCANA - FIRENZE (FI)

© 2010 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati