Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2010-09-07 - LOMBARDIA - LIVRAGA (LO)
58 COPPA COMUNE DI LIVRAGA di Km. 135 alla media di 44,665 Km/h

Andrea Guardini firma il quattordicesimo centro stagionale


14a vittoria stagionale per Andrea Guardini, classe 1989, veneto di Colognola ai Colli (Verona), della lombarda-bergamasca Casati Ngc Perrel (ds Gaetano Zanetti), nella 58°Coppa Comune di Livraga organizzata dall'Us Livraga e svoltasi il martedi della Sagra del paese, patrono San Gennaro (omonimo, ma non quello di Napoli).
Vittoria in volata, come tutte le sue precedenti, ma spettacolarizzando l'azione con un ricupero da lasciare il pubblico a bocca aperta dallo stupore e, nel contempo, l'amaro in bocca alla lepre, Manuel Capillo, che grazie a un allungo solitario negli ultimi km, fino a pochi metri dal traguardo sognava ancora di raggiungere a Livraga, finalmente, la sua prima vittoria assoluta nei 3 anni che corre tra gli Under 23. Sarebbe stata anche la prima vittoria stagionale del suo gruppo,la Brunero Camel Pedalando in Langa, arrivato dal Piemonte. Ed e' mancato poco che lo sfortunato Manuel Capillo, venisse superato anche da Cristian Rossi, under 23 al 1° anno, compagno di squadra del vincitore e suo "allievo" (per il momento) in fatto d'esperienza in corsa. Quella che li ha portati, pur non avendo altri compagni di squadra presenti in gruppo, a rimanere coperti, a sfruttare il lavoro degli altri e a presentarsi freschi all'arrivo per beffare tutti col loro capolavoro vissuto anche dagli addetti ai lavori con la sensazione di aver visto una cosa rara.
Sotto un cielo nuvoloso, che a qualcuno fa aprire anche l'ombrello, 97 i corridori al via sui 147 iscritti alla gara, la seconda per anzianita'  del Lodigiano e la seconda delle due rimaste oggi nel calendario FCI Lodigiano a richiamare gli Under 23 & Elite e riuscire a sopportarne i costi. Starter l'83enne presidente Piero Marchesi, emozionatissimo poi per tutta la corsa a farle da speaker dal palco, nel ricordarne la storia (avendola tenuta anche a battesimo 58 anni fa), nel ringraziare gli sponsor che continuano a sostenerla, nel vedere sempre tanto pubblico e un buon numero di corridori, nel denunciare infine la mancanza di una tangenziale per liberare il paese e il viale d'arrivo dal grande traffico di un giorno feriale di lavoro. Per questo, gran lavoro dei direttori di gara Marazzi e Manfrin.
Si corre su 10 giri di 13.5 km pianeggianti, per meta'  su stradoni e per meta'  su strade strette e tortuose tra piccole localitą di campagna. Si nota prevalere subito il controllo della Brunero Camel. Il 1° TV al 2° giro(km 27), 1° Andrea Magni(Team Palazzago) su Foresti Davide (Tecninox Steriltom Podenzano) la corsa velocissima, sembra voler andare ancor pił veloce. Se ne fanno interpreti per i successivi 3 giri Kashtan Anatoliy, (Cerone Rafi), 1° sul TV al 4° giro, Montanari Enrico(Sc Sergio Dal Fiume) e Michele Foppoli ( Delio Gallina S.Inox). Il loro vantaggio sale al massimo a 32". Quando vengono raggiunti al Km 75, la Brunero Camel lancia all'attacco Polivoda Aleksander che se ne va in compagnia di Alessi Lorenzo (Flash Team Emilia). Polikova s'impone sul compagno su entrambi i TV che incontrano al 6° e 8° giro e benche' il loro vantaggio non superi mai i 20", i compagni della Brunero e della Flash Team fan buona guardia in gruppo. Ma non basta. Poco prima del suono della campana(km 115) risale sui due battistrada Marcello Franzini (Fenice Zema Utensilnord) col gruppo alle calcagna. A meta'  dell'ultimo giro il gruppo ritorna compatto. In diversi tentano di evitare la volata, soprattutto di evitare... Guardini, velocista noto a tutti gli avversari. Dopo che hanno fallito tutti, a 2 km dal traguardo la Brunero Camel tenta la speranza Capillo. Ma non basta. Sul viale d'arrivo Capillo si presenta solo, ma non c'e' copertura Brunero che tenga a freno Guardini dal ricuperare come un fulmine sull'avversario e tagliare il traguardo come abbiamo gia'  descritto. Con in scia, sullo slancio, l'apprendista campione e beniamino lodigiano di Castiglione, Cristian Rossi, 3° assoluto, a completare il successo della Casati.
Premiazioni tra la folla della Sagra e in atmosfera di famiglia presso il Palazzo Comunale del paese.
ORDINE DI ARRIVO:
1° GUARDINI ANDREA  (CASATI NGC PERREL ASD)
2° CAPILLO MANUEL  (PEDALANDO IN LANGA CAMEL BRUNERO)
3° ROSSI CRISTIAN  (CASATI NGC PERREL ASD)
4° MONTANARI ENRICO  (SC SERGIO DALFIUME)
5° DEPETRIS MARCO  (ASD RAFI - CERONE)
6° VENTURINI ENRICO  (FENICE-ZEMA-UTENSILNORD)
7° ZANELLI RENZO  (LUCCHINI MANIVA SKI ECOVALSABBIA)
8° DALLA COSTA ENRICO  (LUCCHINI MANIVA SKI ECOVALSABBIA)
9° CALZONI GIACOMO  (DELIO GALLINA S.INOX FILCRE A.S.D.)
10° NOTARI GIACOMO  (CONAD BODY SPRING - TEAM IDEA)



Giuseppe Pratissoli

© 2010 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati