Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2011-08-30 - TOSCANA - CESA (AR)
89 CIRCUITO DI CESA di Km. 131

89 CIRCUITO DI CESA - CESA

Il Cycling Team Friuli ha un feeling speciale con il Circuito di Cesa. Dopo Maximov nel 2008 e Buttazzoni nel 2009, per la terza volta in quattro anni conquista la Classicissima della Valdichiana grazie all'allungo finale del 21enne Christian Grazian, che ha anticipato e beffato i suoi compagni di avventura al termine di una fuga fiume che ha caratterizzato praticamente tutta la gara. Sul podio anche Rubakha, e il livornese Mucelli, che teneva in modo particolare a questa corsa, premiati tutti dall'ospite d'onore della corsa Alfredo Martini, ex ct della Nazionale di ciclismo.
Avvio velocissimo dei 106 concorrenti (moltissimi gli extraregionali) in questo 89 Circuito di Cesa organizzato dal Gs Cesa. Dopo 18 km parte gia' la fuga che poi si rivelera' essere quella buona. Una fuga "corposa" (ben 16 i componenti), come spesso accade in questo percorso adatto agli attacchi da lontano. Dietro i 16 si porta subito all'inseguimento un gruppo di 21 uomini, mentre per il gruppo principale e' notte fonda: 3' di distacco gia' dopo 45 km. Solo all'inizio delle tre tornate lunghe (con lo strappo inedito di Vignacce, che pero' non fa mai selezione) si delinea la situazione. Al comando sono in 13 (qualcuno ha infatti perso le ruote): Marengo, Santi, Grazian, Mucelli, Boschi, Barigelli, Rubakha, Toto', Stacchiotti, Foresti, Moresco, Orto e Pirrera. Dietro, a 30", cinque atleti guidati da uno scatenato Polyanski, mentre gli altri 16 sono piu' indietro. Ma le carte in tavola si mescolano continuamente: nell'ultima tornata, scatti e controscatti per evitare l'arrivo allo sprint. Fra i piu' attivi, gli uomini Hoppla' e Podenzano, che avevano nelle loro fila il vincitore uscente Angelini. Ma sono i bianchi del Team Friuli che adottano una tattica migliore, con Fusaz e Rossi che lavorano egregiamente per Grazian, uno dei promotori della lunghissima fuga, il quale agli ultimi 500 metri si trova in testa con Rubakha. Il friulano, alla terza vittoria stagionale, tira dritto e niente da fare per gli altri, che arrivano stravolti dopo un finale condotto alla morte.
ORDINE DI ARRIVO:
1 GRAZIAN CHRISTIAN  (A.S.D. CYCLING TEAM FRIULI)
2 RUBAKHA YAROSLAV  (FARNESE VINI-DANGELO&ANTENUCCI-ARAN )
3 MUCELLI DAVIDE  (HOPPLA' TRUCK IT. MAVO VALDARNO PR.)
4 VALENCIA GONZALES JUAN PABLO  (A.D.S.C. CALZATURIERI MONTEGRANARO MARINI SILVANO)
5 BALYKIN IVAN  (US FAUSTO COPPI GAZZERA VIDEA)
6 PIRRERA MASSIMO  (HOPPLA' TRUCK IT. MAVO VALDARNO PR.)
7 BUZZI PIETRO  (G.S.CAMPI BISENZIO DIEFFE CONFEZIONI GEST)
8 BOSCHI MIRKO  (SC SERGIO DALFIUME)
9 TOTO' PAOLO  (A.S.D.VELOCLUB SENIGALLIA)
10 STACCHIOTTI RICCARDO  (ASD S.C. REDA MOKADOR)



Luca Trippi
luca.trippi@gmail.com

© 2011 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati