Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2013-06-30 - LAZIO - LABRO (RI)
14 MEMORIAL ONOREVOLE FILIPPO MICHELI di Km. 102 alla media di 38,250 Km/h

14 MEMORIAL ONOREVOLE FILIPPO MICHELI - LABROFESTA SIDERMEC- FRATELLI VITALI A LABRO CON ANTONIO GABRIELE VIGILANTE A SEGNO AL MEMORIAL ON.FILIPPO MICHELI




Sul podio dell'impegnativa corsa ai confini tra Lazio ed Umbria anche Rocco Fuggiano e Giuseppe Sannino



Sulla grande spinta emotiva per il sesto posto conquistato ai campionati italiani su strada ad Appiano Gentile (Como), Antonio Gabriele Vigilante e' riuscito a togliersi, a una settimana di distanza, un'altra soddisfazione ancor piu' significativa dominando sul compagno di fuga Rocco Fuggiano l'arrivo in salita di Labro (Rieti) teatro della quattordicesima edizione del Memorial On. Filippo Micheli.



La gara juniores, per i ragazzi di ete' 17-18 anni, si e' disputata domenica scorsa sulla distanza di 102 chilometri facendo registrare un inatteso numero di adesioni: 142 al via in rappresentanza di 28 squadre dal Centro-Sud Italia contribuendo a dare ancor piu' valore al tasso tecnico della corsa alla quale ha fatto seguito la grande soddisfazione espressa dagli organizzatori del Time Bike Alto Lazio con il team manager Davide Santarelli, il comitato di Labro presieduto da Gustavina D'Orazio ed Emilio Di Ianni (collaboratore di Filippo Micheli per tantissimi anni), Marina Ilari (presidente Proloco di Labro) e la famiglia Micheli con i figli Vincenzo, Paolo e Giorgio, Maria Grazia e Marcella.



Suggestivo il percorso disegnato nella parte iniziale tra la Valle Santa Reatina (del cammino di San Francesco d'Assisi) e la Comunita' Montana del Montepiano Reatino ai confini con la provincia di Terni con 6 passaggi nel breve circuito di 8 chilometri a Colli sul Velino: prima dell'arrivo a Labro, c'e' stata grande animosita' da parte del gruppo con il traguardo volante di Chiesa Nuova vinto da Micheal Capati (Time Bike Alto Lazio) davanti ad Alex Maroni (Sidermec-Fratelli Vitali) nei primi trenta chilometri di gara.



In evidenza successivamente un drappello di otto attaccanti con Alessio De Santis (Gulp Val Vibrata), Alessio Quagliozzi (Cycling Team Coratti), Riccardo Mikolajczyk (Mengoni Campocavallo), Alessio Fiorucci (Asd Sant'Egidio), Marcello Carrillo (Asd Euro 90 Sacilese), Giovanni Genobile (Bevilacqua Sport Pescara), Andrea Azzolini (SC Rinascita) e Alex Celli (Sidermec Fratelli Vitali) che sono riusciti a guadagnare circa 1 minuto e mezzo sul grosso del gruppo.



Tre passaggi su sei al traguardo volante di Colli sul Velino, sono stati ad appannaggio di De Santis ma ben presto, alle spalle dei fuggitivi, si e' formato all'avanguardia un drappello di nove corridori con Antonio Gabriele Vigilante (Sidermec Fratelli Vitali), Gerardo Caliendo (Polisportiva Flessofab), Lorenzo Vallarino (Team Palma Cipriani&Gestri), Rocco Fuggiano (Gulp Val Vibrata), Francesco Bartolini (Sidermec Fratelli Vitali), Marco Tomassini (Sidermec Fratelli Vitali), Alessandro Frangioni (Fonte Collina Cycling Team), Andrea Di Renzo (GS Guarenna 2000) e Giuseppe Sannino (Asd Euro 90 Sacilese).



Da contrattaccanti che erano inizialmente, sono successivamente diventati i nuovi battistrada in occasione delle ultime tre tornate conclusive a Colli sul Velino dove il traguardo volante e' stato conquistato una sola volta da Fuggiano e due volte da Vigilante. E sono stati proprio entrambi ad avere ancora le gambe e il coraggio per andare all'attacco sulla salita conclusiva verso Labro filando d'amore e d'accordo con cambi regolari. Fuggiano e Vigilante riuscivano a resistere fin sotto l'arrivo dove il portacolori della Sidermec forzava il ritmo negli ultimi 100 metri per aggiudicarsi la gara davanti alla matricola juniores della Gulp Val Vibrata. Dietro di loro, a una ventina di secondi, sono arrivati nell'ordine Sannino, Vallarino, Bartolini, Caliendo e poi da solo a 40" Tomassini che faceva parte del gruppetto che ha deciso la corsa nel finale. Una domenica trionfale per i colori bianco-arancio-verdi della Sidermec-Fratelli Vitali, la squadra romagnola con sede a Sant'Angelo di Gatteo (Forli/Cesena) di Pino Buda (marchio da oltre 30 anni specializzato nel commercio di prodotti siderurgici con una grande attenzione verso il ciclismo da quello giovanile a quello professionistico come sponsor di squadre tra cui la Vini Caldirola e l'Androni Giocattoli) che ha piazzato ben cinque corridori nei primi quindici dell'ordine di arrivo.



Presenti nel corso della gara e della cerimonia di premiazione i sindaci di Labro (Gastone Curini), Morro Reatino (Giancarlo Colarieti), Colli sul Velino (Alberto Micanti) e Contigliano (Angelo Toni) oltre all'assessore all'ambiente del comune di Rieti Carlo Ubertini, l'assessore al personale del comune di Rieti Paolo Bigliocchi, il presidente dei Giovani Imprenditori di Rieti Antonella Torda; per la Federciclismo Lazio il consigliere Paolo Imperatori, il direttore del centro pista di Forano Claudio Giacomi, il segretario dei giudici di gara Pino Petrangeli e Angelo Patacchiola tra gli organizzatori della Granfondo dell'Appennino Reatino del 14 luglio prossimo.



Una delle tante particolarita' della manifestazione, ben gradita da tutti gli atleti e dagli addetti ai lavori, e' stata l'ottima pasta all'amatriciana cucinata e servita dallo staff di Emilio Di Ianni, in occasione delle premiazioni condotte magistralmente dallo speaker Fabrizio Amadio, che ha reso ancora piu' appetibile ed invogliante una domenica di sport alla scoperta dei luoghi molto cari al compianto onorevole Filippo Micheli per le sue doti umane, la sua semplicita' e la sensibilita' verso le iniziative di carattere politico-sportivo in questa porzione di territorio in cui era stato eletto nel collegio parlamentare e dove passa il confine tra Lazio ed Umbria.



Per tenere nella piu' totale sicurezza tutta la carovana e i 142 juniores, un meritato plauso al supporto e al presidio lungo il percorso ad opera di Protezione Civile, Carabinieri, Vigili Urbani, Scorte Tecniche Vessella che hanno svolto in maniera encomiabile il loro operato in sinergia con la MGM Organizzazioni Ciclistiche (direttore di corsa Mauro Benacquista, vice Giuseppe Greci, radio-corsa Massimo Pisani, segreteria tecnica Pina Campo) e i commissari di gara federali al seguito (Giuliano Pitotti, Helenia Massari, Samuele Serrecchia e Andrea Lista).





LE "VOCI" DALLA CORSA

Antonio Gabriele Vigilante, nativo di Foggia, residente a Cesena, 16 vittorie in carriera dalla categoria giovanissimi, seconda vittoria 2013 dopo la Coppa San Michele a Cave di Foligno: "Nel mese di giugno sono stato sempre davanti come testimonia il sesto posto agli italiani. Meglio di cosi non poteva andare in una corsa adatta alle mie caratteristiche. Sono molto contento per i miei compagni di squadra che hanno dimostrato la forza e la compattezza della Sidermec-Fratelli Vitali ma in modo particolare un grazie al lavoro eccezionale di Marco Tomassini e Francesco Bartolini".



Rocco Fuggiano, di Massafra (Taranto), 10 vittorie in carriera con due campionati regionali pugliesi tra esordienti e allievi, in stagione una vittoria (Gran Premio Citta' di Manoppello) e il titolo regionale abruzzese al primo anno da juniores con la Gulp Val Vibrata: "Tutto sommato e' una seconda piazza che rende merito al mio impegno. Ho provato a dare il massimo fino in fondo ma la forma la sto conquistando gradualmente".



Giuseppe Sannino di Napoli, oltre 150 vittorie in carriera di cui 2 in stagione (Trofeo Citta' di Sant'Omero e Memorial Daniele Nardoni), azzurro ed ex campione italiano esordienti 2008 nella specialita' del ciclocross: "Vado piuttosto bene dal mese di aprile ma a giugno puntavo a fare bene ai campionati italiani dove non ho potuto dare il meglio per gli impegni scolastici e gli esami di maturita'. Una maglia azzurra su strada nell'anno in cui i mondiali si corrono in Toscana e' un punto d'arrivo molto importante per me dove sto cercando di mettere in mostra il mio valore su tutti i terreni".

ORDINE DI ARRIVO:
1 VIGILANTE ANTONIO GABRIELE  (GS SIDERMEC - F.LLI VITALI)
2 FUGGIANO ROCCO  (GULP! POOL VAL VIBRATA)
3 SANNINO GIUSEPPE  (EURO 90 SACILESE CAMPANIA ) a 5"
4 VALLARINO LORENZO  (A.S.D.TEAM PALMA ECOLOGIA CIPRIANI & GESTRI )
5 BARTOLINI FRANCESCO  (GS SIDERMEC - F.LLI VITALI)
6 CALIENDO GERARDO  (POLISPORTIVA FLESSOFAB)
7 DI RENZO ANDREA  (GS GUARENNA 2000)
8 FRANGIONI ALESSANDRO  (ASD CYCLING TEAM FONTE COLLINA)
9 TOMASSINI MARCO  (GS SIDERMEC - F.LLI VITALI)
10 BRUNETTI ALESSANDRO  (A.S.D.TEAM PALMA ECOLOGIA CIPRIANI & GESTRI )

Il podio


Luca Alo'

© 2013 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati