Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2008-09-06 - LIGURIA - Sarzana (SP)
RIUNIONE STF SULLA CATEGORIA JUNIORES

A Sarzana si é svolto l'incontro tra la Dirigenza della Federazione e la squadre di Club, sul futuro della categoria JUNIORES

SARZANA (SP) - Sotto l'organizzazione del GS Casano del presidente Alessandro Coppola, si sono riuniti in un incontro i dirigenti delle società juniores, i comitati regionali presenti al Giro della Lunigiana e le alte cariche della Federazione Ciclistica Italiani.
Erano presenti il Presidente Di Rocco, Flavio Milani per il STF Nazionale, Luigi Simonetto delle tutela della salute e il CT della nazionale juniores, Rino De Candido. Le squadre più reppresentate erano i club toscani, mentre erano presenti i comitati regionali di diverse regioni.
Tema principale della serate sono state, le norme attuative per la stagione 2009, presentate il 30 Maggio scorso che, come sottilinea con amarezza il Presidente del STF Flavio Milani, non riguarderanno i trasferimenti dei corridori. La novità maggire riguarda la gestione delle iscrizioni alle corse con un sistema informatico che permetterà di gestire meglio i corridori, in attuazione della norma che gestisce le iscrizioni alle gare Regionali e Nazionali.
I corridori juniores potranno correre le Gare Nazionali e Regionali nei giorni festivi, mentre la partecipazione allle gare infra settimanali precluderà la partecipazione alla corsa domenicale della settimana in questione. L'altra novità interessa le doppie affiliazioni, una squadra potrà avere solo due affiliazioni, purché in ogni regione ci siano almeno 4 tesserati.
Per quanto riguarda i trasferimenti, più volte al centro delle critiche, Milani, sottolinea come Dario Broccardo stia portado avanti un progetto che sarà effettivo nel 2010. Soddisfazione per la riuscita del "Terzo Anno Juniores" che ha visto tesserati ben 80 ragazzi che, altrimenti, avrebbero lasciato le corse.

Luigi Simonetto evidenzia le luci e le ombre di questi anni sulla tutela della salute dei corridori. "Molto é stato fatto ma molta strada deve essere ancora percorsa - afferma Simonetto - siamo riusciti ad avere sotto controllo i medici delle società e, dopo anni, si ha la consapevolezza che si possono fare risultati correndo puliti". Ma sottolinea anche come l'eccessiava professionalizzazione della categoria sta portando molti corridori a lambire sempre di più alla "zona rossa" del doping.

Renato Di Rocco porta la notizia dell'Oro di Viviani nello Scretc e si dice soddisfatto dell'impegno delle società per la pista e la cronometro che sta portando l'Italia a giocare, dopo tanti anni, un ruola da protagonista in queste discipline.

Gli interventi dal pubblico animano la serata Luciani Gradassi, presente anche alle riunioni di Firenze e Salsomaggiore, afferma che itemi trattati sono sempre gli stessi e che molto poco é stato fatto per risulvere il problema dei traferimenti. Andrea Bardelli chiede delle delucidazioni sul Piano Solidale che, secondo il DS pistoiese, deve subire delle modifiche.
Nuove idee vengono portate anche sull'interazione Scuola - Ciclismo, ovvero premiare con la maglia azzurra solo i più meritevoli, sia sul lato sportivo sia su quello scolastico, idee che vengono accolte positivamente ma senza forti entusiasmi dai dirigenti presenti. Cristiano Viciani sottolinea come siano tantissimi i tesserati nella categorie giovanili ma, purtroppo, molti di loro si perdono per strada, e rosponsabilizza le società sulla gestione e i trasferimenti dei corridori.
Il presidente del STF LOMBARDO Carlo Ricci, presente al Giro della Lunigiana, afferma che é necessario un intervento per distribuire uniformemente i corridori ma, secondo Ricci, la Federazione Nazionale non può farsi carico dei problemi di ogni singola regione, sui quali devono intervenire i Comitati Regionali.

La serata si conclude con l'augurio che ci possano essere nuovi incontri di questo tipo, che dimostrino di essere veramente utili a migliorare la situazione di una categoria cosi' importante come quella degli Juniores.



Stefano Masi
Staff "Ciclismo.info"
segreteria@ciclismo.info
http://juniores.ciclismo.info

© 2008 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati