Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2009-09-06 - EMILIA ROMAGNA - Renazzo (FE)
MEMORIAL RICCARDO ARTIOLI di Km. 105 alla media di 39,3 Km/h

MEMORIAL RICCARDO ARTIOLI - RenazzoVito Salatiello (Stella Alpina Renazzo) vince davanti al pubblico di casa

Giornata soleggiata con un forte vento ad accompagnare lungo il percorso i 66 juniores giunti a Renazzo per il Memorial Riccardo Artioli. Al via anche il vicecampione del mondo del km da fermo Loris Paoli. Pronti-via ed e' subito bagarre. La prima azione di giornata e' del forlivese Christian Veca che guadagna subito 20", ma il tentativo si esaurisce nel rettifilo controvento di Via Nuova. In contropiede fuggono timidamente Cannistraro, Vaschetto, Cerio, Succi, Semoli e Zuccherelli, vantaggio minimo e scarso accordo tra i fuggitivi e il gruppo che si va a ricompattare. Al 15. km nasce la sortita che dara' il largo alla fuga decisiva: sono in quattro ad allungare, Adriano Gallerani (Stella Alpina), Christian Lavecchia (Calderara), Alessio Mustone (Italia Nuova), Andrea Marmellosi (Noceto) ai quali si aggiungono di seguito Stocchero (Zanon) e Mattia Cavallari (Italia Nuova). Gruppo alle spalle a 25" con la Nial Nizzoli a condurre l'inseguimento. A meta' corsa sui sei di testa rientrano Eduard Stoianov (Nial Nizzoli), Christian Marzoli (Italia Nuova), Lorenzo Alessi (Calderara), Nakya Traversi (Noceto) e Vito Salatiello (Stella Alpina). Tutto solo si aggiunge anche il padovano Paride Pasin (Zanon Tosetto). Dal gruppo intanto escono Simone Cerio (Team Airone) e il veloce Paolo Simion (Giorgione) che rinfoltiscono il drappello al comando quando la corsa raggiunge il km 70. A sei tornate dal termine si lancia in avanscoperta Marzoli con il resto dei fuggitivi che lascia fare. Vantaggio massimo 18" poi il forte vento va a complicare l'azione del bolognese, costretto a subire la rimonta degli inseguitori. Al suono della campana si susseguono gli scatti ma nessuno riesce a prendere margine. Ai meno due zampata vincente di Vito Salatiello, atleta di casa in forza alla Stella Alpina, e' lui a portare l'allungo decisivo ben coperto dal compagno Gallerani abile a stoppare ogni tentativo di chiusura. Sul traguardo folla in tripudio per il proprio corridore e scroscianti applausi per Salatiello che si aggiudica in patria la prima affermazione stagionale.
ORDINE DI ARRIVO:
1 SALATIELLO VITO  (S.S. STELLA ALPINA RENAZZO)
2 SIMION PAOLO  (GIORGIONE ALISEO VENTILCONV.)
3 MARMELLOSI ANDREA  (A.C. BIKING NOCETO)
4 CAVALLARI MATTIA  (ITALIA NUOVA-CENTRO BORGO)
5 ALESSI LORENZO  (CALDERARA STM RIDUTTORI )
6 STOIANOV EDUARD  (CYCLING TEAM NIAL NIZZOLI)
7 GALLERANI ADRIANO  (S.S. STELLA ALPINA RENAZZO)
8 LAVECCHIA CHRISTIAN  (CALDERARA STM RIDUTTORI )
9 TRAVERSI NAKYA  (A.C. BIKING NOCETO)
10 PASIN PARIDE  (PRESSIX ZANON TOSETTO)

Il Podio


Simone Frigato

© 2009 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne Esordienti
  • Donne Allieve
  • Donne Juniores
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2018
  • Archivio 2017
  • Archivio 2016
  • Archivio 2015
  • Archivio 2014
  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati