Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 

 

2011-08-16 - MARCHE - CAPODARCO DI FERMO (FM)
40 GRAN PREMIO CAPODARCO di Km. 180

40 GRAN PREMIO CAPODARCO - CAPODARCO DI FERMO Un Mattia Cattaneo stratosferico firma anche il Gp Capodarco e sigilla una stagione stellare

Capodarco di Fermo - Con una vera e propria azione di forza partita da lontano, il corridore di Alzano Lombardo Mattia Cattaneo della Trevigiani Dynamon Bottoli conquista la quarantesima edizione del Gran Premio Capodarco per Elite Under 23, organizzata dal Gs Capodarco. Il corridore diretto da Marco Milesi, che vinse questa corsa nel 1992, attacca all'inizio della salita che porta verso Capodarco, quando all'arrivo mancano circa 20 chilometri, salutando cosi' i suoi compagni di fuga. Cattaneo scala da solo la prima ripetizione del muro e, pedalata dopo pedalata, incrementa il suo vantaggio. Dietro di lui le carte si rimescolano e gli ex compagni di fuga vengono ripesi dal plotone. C'e' chi prova ad uscire all'inseguimento del battistrada, che pero' affronta da solo l'ultima ripetizione del muro e taglia per primo il traguardo con 40" di vantaggio. "Questa e' una corsa a cui tenevo tantissimo - dichiara raggiante Cattaneo - e dedico la vittoria al team e al mio massaggiatore che compira' gli anni nei prossimi giorni". Alle sue spalle e' volata ristretta vinta da Enrico Battaglin della Zalf, primo l'anno scorso a Capodarco, davanti a Moser della Lucchini.

Andrea Passeri



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1 CATTANEO MATTIA  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
2 BATTAGLIN ENRICO  (A.S.D. G.S. ZALF DESIREE FIOR) a 40"
3 MOSER MORENO  (LUCCHINI-MANIVA SKI)
4 LOCATELLI STEFANO  (TEAM COLPACK)
5 PUCCIO SALVATORE  (HOPPLA' TRUCK IT. MAVO VALDARNO PR.)
6 ARREDONDO MORENO JULIAN DAVID  (SCAP FORESI PREF.EURONICS-MERIDA)
7 SGRINZATO MARIO  (TREVIGIANI BOTTOLI DYNAMON)
8 FACCHINI PATRICK  (U.C.TREVIGIANI DYNAMON BOTTOLI)
9 DI SERAFINO MATTEO  (VEGA PREFABBRICATI MONTAPPONE A.D.)
10 SANTIMARIA LUCA  (G.S.C. VIRIS VIGEVANO A.S.D.)

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 13,30


Km 0:
gara_diretta_web_40_gran_premio_capodarco_9470_9470_2987_original.jpg
Gentili appassionati di ciclismo un caro saluto dalla linea di partenza del 40esimo Gp di Capodarco. I corridori si sono mossi dalla zona di partenza ed adesso si stanno dirigendo verso il chilometro zero.

Km 1:
Avvenuta la partenza ufficiale per i 195 atleti al via che dovranno affrontare i 180 km di gara

Km 5:
Gruppo che procede compatto nei primi chilometri di gara, primo tratto in pianura con i giri sul lungomare prima di affrontare i giri con la salita verso Capodarco

Km 15:
Intanto sl comando si forma un drappello forte di otto unita'. Rudolph (Australia), Antonino Puccio (Hoppla'), Loda e Halilaj (Fenice), Poli (Dalfiume), Vernetti (Senigallia), Zamparella (Maltinti) e Costanzi (Montegranaro). Gruppo a 20"

Km 17:
Ha vita breve il tentativo di fuga, il gruppo torna subito compatto.

Km 20:
Nel frattempo vi proponiamo le interviste ai favoriti raccolte prima del via. E il saluto del Patron Gazzoli e di Adriano Spinozzi. Buona Visione.

Km 28:
Al comando otto unita' Aitken e Rudolph (Australia) Bartoletti (Reda), Margaliot e Piotrowicz (Norda), Tapparello (Futura), Kashtan (Cerone), Facchini (Trevigiani). Al loro inseguimento con un ritardo di 10" un gruppo di venti corridori. Gruppo ammiraglie a 45"

Km 30:
Attenzione. I venti atleti all'inseguimento si riportano sulla testa della corsa. A presto con la composizione del drappello di testa. Gruppo che perde contatto ed insegue a 1'05"

Km 35:
Questi i ventisette uomini al comando: Aitken e Rudolph (Australia) Bartoletti (Reda), Margaliot e Piotrowicz (Norda), Tapparello e Venezia (Futura), Kashtan (Cerone), Facchini (Trevigiani), Pizzingrilli e Averin (Palazzago), Ferri e Michelessi (Pantani), Marchiori (Videa), Stamegna (Fracor), Figini (Pool Cantu'), Ravaioli (Reda), Centra (Maltinti), Andriato (Petroli), Ghiron (Cerone), Poli (Dalfiume), Belli (Scap), Fonzi (Colpack), Scopetani (Pistoiese), Marcassoli (Idea), Penasa (Zalf) ed Eleuteri (Falgiani). Gruppo ammiraglie a 1'10"

Km 40:
Si concludono i primi quattro giri pianeggianti. Adesso i corridori affronteranno un tratto in linea fino al monumento che ricorda Casartelli a Capodarco, dove e' avvenuta la partenza. Da quel punto inizieranno i cinque giri con la salita fino al monumento Casartelli e poi le ultime due tornate con lo spettacolare Muro di Capodarco.

Km 41:
Il gruppo perde decisamente terreno nei confronti dei ventisette al comando. Adesso accusa un ritardo di 1'40"

Km 47:
Media dopo la prima ora 47.500 km/h. Tra sei chilometri il primo passaggio di fronte al monumento che ricorda Casartelli.

Km 49:
Tra gli uomini al comando fora Ghiron, ruota posteriore. Vedremo se riuscira' a tenere la testa della corsa

Km 50:
Dopo la foratura rientra sugli uomini al comando Ghiron della Cerone

Km 54:
Primo passaggio dal Monumento Casartelli. Averin precede leggermente gli altri attaccanti dai quali si e' staccato Piotrowicz che adesso accusa 40". A 1'45" troviamo la coppia formata da Prodigioso e Halilaj. Gruppo a 2'25"

Km 57:
Intanto la testa della corsa si ricompatta, raggiunto Averin sono in 26 al comando in quanto non e' piu' presente Piotrowicz che e' stato raggiunto da Prodigioso e Halilaj che viaggiano a 1'40"

Km 68:
Inizia il tratto in salita verso il Monumento Casartelli dove si concludera' il primo dei cinque giri. Invariata la situazione.

Km 72:
gara_diretta_web_40_gran_premio_capodarco_9470_9470_3004_original.jpg
Situazione che si fa piu' chiara al termine del primo giro con la salita. Ancora i ventisei al comando, con Pizzingrilli in leggera difficolta'. Gruppo a 2'25" allungato ma compatto.

Km 80:
Tratto in discesa con alcuni atleti che provano ad evadere dal gruppo alla caccia dei ventisei al comando.

Km 87:
Intanto vi ricordiamo che al prossimo passaggio, quando si concludera' il secondo giro in salita, sara' assegnato il primo Gpm

Km 88:
Questa la situazione al comando ventisei uomini: Aitken e Rudolph (Australia) Bartoletti (Reda), Margaliot (Norda), Tapparello e Venezia (Futura), Kashtan (Cerone), Facchini (Trevigiani), Pizzingrilli e Averin (Palazzago), Ferri e Michelessi (Pantani), Marchiori (Videa), Stamegna (Fracor), Figini (Pool Cantu'), Ravaioli (Reda), Centra (Maltinti), Andriato (Petroli), Ghiron (Cerone), Poli (Dalfiume), Belli (Scap), Fonzi (Colpack), Scopetani (Pistoiese), Marcassoli (Idea), Penasa (Zalf) ed Eleuteri (Falgiani) a 2'30" troviamo solitario Di Lorenzo (Monturano), a 2'50" un drappello di circa quindici corridori. Gruppo ammiraglie a 3'20"

Km 90:
Dagli uomini al comando si stacca Marchiori (Videa) nel tratto in salita verso Capodarco

Km 91:
Al Gpm primo Kashtan, davanti ad Averin e Fonzi. A seguire il resto delle fuga. Restiamo in attesa del passaggio del gruppo.

Km 92:
A 2'50" dagli uomini al comando passa un drappello di una trentina di unita' condotto da Villella (Colpack). Gruppo ammiraglie a 3'30".

Km 98:
Alle spalle dei 25 uomini al comando si ricompatta la corsa. Situazione abbastanza fluida. Tra la fuga e il gruppo 3'

Km 103:
Situazione inviariata nel corso del terzo giro con il passaggio dal Monumento Casartelli. Al termine dei cinque giri che stanno affrontando, gli atleti si cimenteranno nei due giri finali con il passaggio dal celebre Muro di Capodarco.

Km 108:
Esplode la corsa, al comando si porta Venezia, con un lieve margine sul compagno Tapparello.

Km 113:
Si forma una coppia di atleti della Futura Team al comando, composta da Venezia e Tapparello. Gli ex compagni di fuga sono a 40". Avanguardia gruppo a 2'30"

Km 117:
La situazione al comando Venezia e Tapparello. A 40" Aitken e Rudolph (Australia), Margaliot (Norda), Kashtan (Cerone), Facchini (Trevigiani), Averin (Palazzago), Ferri e Michelessi (Pantani), Marchiori (Videa), Stamegna (Fracor), Figini (Pool Cantu'), Ravaioli (Reda), Centra (Maltinti), Andriato (Petroli), Ghiron (Cerone), Poli (Dalfiume), Belli (Scap), Fonzi (Colpack), Scopetani (Pistoiese), Marcassoli (Idea), Penasa (Zalf) ed Eleuteri (Falgiani). Gruppo a 2'30".

Km 125:
Un chilometro al passaggio per i due al comando che si dividono. Venezia stacca il compagno di squadra Tapparello

Km 126:
Tre giri al termine. Venezia della Matricardi al comando, a 12" il suo compagno Tapparello. A 40" Kashtan. Primo gruppo inseguitore a 50" con alcuni dei nomi piu' attesi tra cui il vincitore del Giro Bio Mattia Cattaneo. Gruppo ammiraglie a 2'10"

Km 130:
Si ricompone la coppia al comando con Venezia e Tapparello

Km 134:
Cambia nuovamente la situazione, a 10 chilometri dal termine del quinto giro, vengono raggiunti Venezia e Tapparello dai piu' immediati inseguitori. Si forma un gruppo di 28 unita' al comando. Gruppo ammiraglie a 2 minuti primi.

Km 140:
Ecco i nomi dei 28 uomini al comando: Fonzi (Colpack), Kashtan e Ghiron (Cerone), Figini e Birindelli (Pool Cantu'), Venezia e Tapparello (Futura), Ravaioli (Reda), Belli (Scap), Facchini e Cattaneo (Trevigiani), Averin (Palazzago), Galvani e Poli (Dalfiume), Dodi (Idea), Aitken e Lane (Australia), Mucelli (Hoppla), Andriato (Petroli), Penasa (Zalf), Di Lorenzo (Monturano), Anacona (Caparrini), Fiorenza (Gragnano), Gorodnichev (Videa), Michelessi e Di Carlo (Pantani), Famoso (Vega), Centra (Maltinti).

Km 141:
Si sale ancora verso Capodarco. Al passaggio termineranno i giri con il passaggio dal Monumento Casartelli ed inizieranno gli ultimi due giri con il passaggio dal Muro che, verosimilmente, decidera' la corsa.

Km 142:
Dal gruppo di testa si stacca Tapparello. Alle spalle dei 27 al comando i primi inseguitori sono un gruppo di una dozzina di unita' a circa un minuto primo.

Km 143:
Fonzi, Gorodnichev e Cattaneo leggermente avvantaggiati in vista del passaggio.

Km 144:
Situazione al passaggio. Fonzi (Colpack) al comando. Qualche metro su Cattaneo e Figini. A seguire tutti gli altri che facevano parte della testa della corsa, racchiusi in 30". In difficolta' Venezia, Centra e Averin. A 1'45" un drappello di sette unita' pilotato da De Ieso e Boem. Gruppo ammiraglie pilotato da Zardini, Arredondo e Bongiorno con un ritardo di 2'25". A questo punto ci spostiamo sul traguardo, saremo nuovamente in diretta tra pochi minuti.

Km 150:
Si forma un gruppo di 22 uomini al comando. In vista del primo passaggio dal Muro di Capodarco. A 55" abbiamo cinque controattaccanti.

Km 155:
Gruppo ammiraglie a 1'55" a questo punto sembra che la lotta per la vittoria possa essere un affare tra i ventidue uomini al comando.

Km 158:
Allungo in testa di Mattia Cattaneo, al suo inseguimento si porta Winner Anacona. Imminente il primo passaggio dal Muro

Km 160:
Mattia Cattaneo, in solitaria, sulla prima ascesa al Muro di Capodarco. A 15" dal corridore bergamasco un drappello forte di una decina di unita'.

Km 161:
Inizia l'ultimo giro. 20 chilometri alla conclusione. Cattaneo al comando. Dieci uomini a 15" e sono Andriato (Petroli), Mucelli (Hoppla), Figini e Barindelli (Pool Cantu), Facchini (Trevigiani), Gorodnichev (Videa), Lane (Australia), Famoso (Vega), Di Lorenzo (Monturano), Penasa (Zalf). Gruppo a 1'40"

Km 168:
Aumenta il vantaggio di Cattaneo. Adesso sono 20" sui dieci immediati inseguitori. Ultimi 12km di corsa.

Km 172:
Ai meno 8km il vantaggio di Mattia Cattaneo sui piu' immediati inseguitori e' di 45". Il Bergamasco, vincitore del GiroBio, sta costruendo un impresa, verso il traguardo del Gp di Capodarco.

Km 175:
Continua la cavalcata di Cattaneo. 50" di vantaggio

Km 177:
Inizia l'ultima salita per Mattia Cattaneo. Ancora 47" di vantaggio.

Km 178:
Inizia il muro. Gruppo compatto alle spalle di Cattaneo

Km 178:
Gruppo in rimonta sugli inseguitori di Cattaneo che ormai sembra imprendibile

Km 179:
Ed e' muro per Cattaneo

Km 180:
gara_diretta_web_40_gran_premio_capodarco_9470_9470_3038_original.jpgMattia Cattaneo firma il Gp di Capodarco con un'azione da cineteca. Scala in solitaria il Muro per due volte e trionfa. Secondo Enrico Battaglin e terzo Moreno Moser


---
STEFANO MASI
Staff ItaliaCiclismo - Ciclismo.Info


Gara correlata:
 
Data Nome Gara Località
2017-08-1646 GRAN PREMIO CAPODARCO UNDER23
MARCHE - CAPODARCO DI FERMO (AP)
2016-08-1645 GRAN PREMIO CAPODARCO UNDER23
MARCHE - CAPODARCO (FM)
2015-08-1644 GRAN PREMIO CAPODARCO UNDER23
MARCHE - CAPODARCO DI FERMO (AP)
2014-08-1643 GRAN PREMIO CAPODARCO
MARCHE - CAPODARCO DI FERMO (AP)
2013-08-1642 GRAN PREMIO CAPODARCO
MARCHE - CAPODARCO DI FERMO (AP)
2012-08-1641 GRAN PREMIO CAPODARCO
MARCHE - CAPODARCO (AP)

© 2011 copyright by italiaciclismo.net | Tutti i diritti riservati
vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione



Scarica Catalogo Team 2017
www.pissei.com





  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati